Quantcast
In provincia

Sicurezza urbana: altri cinque Comuni firmano il patto con la Prefettura

Prefettura 2017

GROSSETO – Cinque comuni della Provincia si aggiungono a Grosseto quali firmatari di nuovi Patti per l’attuazione della sicurezza urbana. Si tratta di Capalbio, Manciano, Semproniano, Sorano e Roccalbegna.

Obiettivo primario, l’installazione e/o il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza comunali, quali fondamentali strumenti per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria.

Infatti, sulla base dell’intesa stipulata questa mattina, le amministrazioni locali presenteranno progetti tecnici d’investimento per accedere all’assegnazione delle risorse statali necessarie alla loro realizzazione, sulla scorta di quanto previsto dal decreto interministeriale tra Ministro dell’Interno e Ministro dell’Economia e delle Finanze, del 9 ottobre 2021.

Tra le condizioni di ammissibilità delle richieste è previsto che il tracciato di progetto dell’impianto non si sovrapponga con quelli già precedentemente realizzati con finanziamenti comunitari, statali, regionali o provinciali, concessi o erogati negli ultimi cinque anni, e che il finanziamento non sia destinato alla sostituzione o alla manutenzione di sistemi di videosorveglianza già esistenti.

I progetti presentati passeranno nei prossimi giorni al vaglio del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per la loro approvazione.

Successivamente le richieste di finanziamento saranno valutate da un’apposita Commissione istituita presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza che provvederà all’approvazione della graduatoria dei progetti di videosorveglianza, ai fini della successiva erogazione delle risorse.

Analoghe iniziative sono in corso di definizione presso altri Comuni della Provincia.

commenta