Quantcast
Orbetello

Alternativa Orbetello: «No alla modifica della presidenza della commissione»

Municipio Orbetello

ORBETELLO – “La maggioranza del consiglio comunale di Orbetello nelle prossime ora stravolgerà il regolamento della Commissione mensa, un organismo utile per porre attenzione su un elemento importante come la qualità della refezione scolastica di cui molti bambini del nostro comune usufruiscono”, recita la nota di Alternativa Orbetello

“La Commissione mensa fino ad oggi rappresentava anche un’opportunità per indirizzare e valutare un servizio che necessariamente deve essere svolto con il massimo della qualità”.

“Purtroppo l’attuale maggioranza – ha proseguito -, in barba allo spirito con cui questa commissione fu costituita, decide adesso di utilizzarla per altri fini, votando, tra poche ore, una modifica sostanziale che prevede che il presidente di questa commissione sia l’assessore delegato, (il vicesindaco Chiara Piccini), mentre finora era la terza commissione consigliare che stabiliva la presidenza. Uno spostamento clamoroso di potere a vantaggio dell’esecutivo ma a scapito degli interessi dei bambini: da domani infatti l’amministrazione sul tema mensa non avrà più un organismo di controllo rispetto all’operato del servizio anzi, controllore e controllato saranno la stessa persona”.

“Casamenti e i suoi hanno però ancora qualche ora per ripensarci e fare gli interessi della comunità senza piegare gli organismi dell’amministrazione al consenso politico di qualcuno. Avanziamo noi una proposta che va nell’interesse dei bambini: la presidenza della Commissione mensa sia riservata al rappresentante dei genitori. Se accetteranno questa proposta sosterremo il nuovo regolamento seppur anche su altri punti, ad esempio quello del peso ponderato dei diversi plessi scolastici, siamo perplessi. Se così non sarà vorrà dire che Casamenti e la sua maggioranza hanno deciso, da soli, di chiudere la bocca a cittadini e genitori preoccupati dell’alimentazione dei propri bambini.

commenta