Quantcast
Dal consiglio regionale

Concessioni demaniali azzerate, mozione della Lega in Consiglio: «La Regione intervenga»

Andrea Ulmi
Andrea Ulmi

FIRENZE – “Una mozione per cercare di porre rimedio agli effetti della sentenza del Consiglio di Stato sulle concessioni demaniali marittime. E’ quella presentata dal gruppo Lega in Consiglio Regionale con prima firmataria la capogruppo Elisa Montemagni e le sottoscrizioni dei consiglieri Andrea Ulmi, Marco Landi ed Elena Meini“, spiegano dal gruppo Lega del Consiglio regionale.

“La sentenza – sostiene Ulmi- apre una situazione di ulteriore incertezza, specie per quei comuni, come Grosseto, che aveva cercato di muoversi tra le maglie della proroga fino al 2033 rispetto all’applicazione della Direttiva Bolkestein e l’assenza di decreti attuativi. Crediamo che chi ha una struttura e vi ha investito non possa ritrovarsi oggi a dover fare i conti con una situazione che improvvisamente cambia e che, tra poco più di due anni, potrebbe rimettere tutto in discussione”.

“L’ex Ministro Centinaio – afferma- aveva raggiunto un primo, importante, risultato con la possibilità di usare i 15 anni di tempo di proroga per ricontrattarne l’applicazione in Italia. Con il Governo Conte 2 si è lasciato un vuoto normativo non prevedendo i decreti attuativi e portando diversi enti locali a compiere errori nelle procedure. Il problema, come spesso accade, è stato a monte, cioè quando l’Italia accettò quanto previsto dalla Bolkestein senza prevedere una deroga che, come spiegato successivamente, poteva essere richiesta proprio per la tipologia del suo tessuto imprenditoriale marittimo fatto soprattutto da piccole e medie imprese, che rischiano di soccombere di fronte ai grandi tour operator mondiali interessati ad aggiudicarsi le ambite coste nazionali”.

“Se si volevano apportare dei cambiamenti, e non degli stravolgimenti, sarebbe stato possibile farlo senza giungere all’attuale situazione di incertezza. Penso all’economia turistica della Maremma che può avere dei contraccolpi negativi – conclude il consigliere della Lega-, per questo, oltre ad esprimere la nostra vicinanza agli operatori balneari e alle loro famiglie, ci siamo attivati con la mozione impegnando la giunta e il presidente della Regione ad attivarsi nei confronti del Governo Italiano e del Parlamento per difendere in ogni sede opportuna la specificità della balneazione italiana, ed in particolar modo la sua prevalente vocazione di pmi, e di sostenere con urgenza la necessaria riforma del demanio marittimo e qualsiasi altro provvedimento legislativo finalizzato alla salvaguardia del comparto balneare italiano”.

leggi anche
Cna sede 2016
Cna
Concessioni demaniali: se ne parla con gli esperti della Cna. Come partecipare
Mare 2021 - spiaggia
Concessioni demaniali
Concessioni balneari azzerate: Cna a confronto con la politica
Ombrelloni Castiglione 2021
Spiaggia
Concessioni balneari, Rifondazione: «Finalmente si abbattono i privilegi. Ritorno economico per i Comuni»
Mare 2021
Follonica
Concessioni balneari, Primavera civica: «Noi dalla parte dei gestori locali»
Daniele Pizzichi
Concessioni balneari
Concessioni balneari, Lega: «Il Pd ha perso un’occasione per tacere»
Spiaggia Marina Principina
Associazione balneari di grosseto
Spiagge e concessioni: assemblea straordinaria dell’Associazione Balneari
Ombrelloni Turismo 2017
Consiglio di stato
Concessioni demaniali, Pd: «Serve una legge, non si abbandonino Comuni e imprenditori»
Ombrelloni mare 2021 Foll
Politica
Concessioni balneari, Follonica a sinistra: «Storica sentenza. Porterà risorse alla città»
Fabrizio Rossi
Grosseto
Concessioni balneari azzerate, FdI: «Ennesima mazzata ai nostri imprenditori»
Leonardo Marras
L'assessore regionale
Concessioni balneari, Marras: «Da Governo e Parlamento soluzione rapida e condivisa con Ue»
Ombrelloni mare 2021 Foll
Dalla lega
Concessioni balneari azzerate, Lolini: «Profonda ingiustizia, a rischio molte piccole aziende»
Stabilimenti in preparazione 2020
Balneari
Concessioni balneare azzerate, Patto per il Futuro: «A rischio il lavoro di migliaia di persone»
Adalberto Sabbatini
Grosseto
Concessioni balneari, Cna: «Urgente riformare il demanio»
Simone Guerrini
Bolkenstein
Concessioni balneari azzerate, Guerrini: «Sono stati fatti investimenti. Il canone deve essere collegato ai bilanci»
Ombrelloni 2020 spiaggia
Attualità
Azzerate dal 2024 le concessioni balneari. Sentenza del Consiglio di Stato
commenta