Quantcast
Elezioni

I Terzieri alle urne per il rinnovo dei Consigli: «Momento per progettare il futuro»

Soldatini rettore balestro 19

MASSA MARITTIMA – “Domenica 28 novembre i Terzieri di Borgo Cittannova e Cittavecchia sono chiamati alle urne per eleggere i nuovi consigli che resteranno in carica per il prossimo triennio”, dichiara il rettore Angelo Soldatini.

“E’ questo il primo atto che porterà poi alla formazione del nuovo Magistrato della Società dei Terzieri, l’organo amministrativo intorno al quale ruota tutta l’organizzazione dei balestri, dei due balestruzzi e delle attività della federazione a cui è iscritta la Società”.

“Per avere il nuovo assetto societario – ha proseguito – si dovrà aspettare almeno un mese infatti dopo l’elezione i tre consigli nomineranno le cinque cariche organiche alla vita del Terziere: il priore, il capitano, il nuncio delle balestre, il cancelliere e il camerlengo. E solo successivamente saranno in grado di eleggere il rettore e tutto il Magistrato”.

“C’è attesa a Massa Marittima per questa elezione essendo i terzieri la realtà associativa più numerosa ed estesa. L’appuntamento elettorale rappresenta sempre un momento molto importante in seno ad ogni Terziere, è il momento del confronto e della verifica del lavoro svolto ed è anche  il momento per iniziare a  progettare il futuro. Quindici saranno i consiglieri da eleggere in ogni Terziere. Di solito vengono coniugate esperienze e conferme con nuovi ingressi soprattutto guardando ai giovani nuova energia per il futuro per un impegno che non è indifferente e dura tutto l’anno per  tre anni consecutivi. Quest’anno non si prevedono grandi cambiamenti, ma è presto per  fare previsioni e dalle urne potrebbero sempre uscire sorprese”.

L’appello dei tre priori Barni Roberto di Borgo, Dino Montemaggi di Cittavecchia e Bernardini Riccardo per Cittannova è quello per una partecipazione numerosa alle urne per confermare l’attaccamento ai propri colori e alla vita societaria.

 

commenta