Quantcast
Lutto

Muore prima del convegno: «Punto di riferimento nel dibattito accademico»

cimitero stretta

MANCIANO – L’amministrazione comunale di Manciano esprime profondo cordoglio per la morte del costituzionalista Beniamino Caravita di Toritto, scomparso improvvisamente ieri, giovedì 25 novembre, a Roma. Caravita avrebbe dovuto essere un autorevole relatore del convegno in programma il prossimo sabato 4 dicembre dal titolo “L’autonomia degli enti locali e la buona amministrazione: problemi e prospettive”.

“Il professore Caravita – spiega il sindaco di Manciano Mirco Morini – era ordinario di Istituzioni di Diritto pubblico presso l’Università La Sapienza di Roma, direttore di numerose riviste scientifiche tra cui quella di “Federalismi”, e aveva accettato il nostro invito a questo grande convegno che tocca i temi più importanti della vita di un ente locale. Caravita era anche vicepresidente dell’Associazione italiana dei costituzionalisti, chairman dello Studio legale CdTA, presidente di FormAp, presidente della Conferenza delle associazioni scientifiche di Area Giuridica, una delle personalità, quindi, tra le più prestigiose della Scienza Costituzionalistica italiana ed europea che ha ricoperto importanti incarichi pubblici nelle Istituzioni”.

“Il professor Caravita – commenta il presidente professore Eugenio Francesco Schlitzer, coorganizzatore del convegno – è stato un punto di riferimento nel dibattito sui temi della forma di governo, del processo di integrazione europea, dei diritti fondamentali, della giustizia costituzionale, del regionalismo, del diritto dell’ambiente. Il professore era stato invitato a prendere parte al nostro incontro per apportare al dibattito un grande e unico contributo”.

“La sua scomparsa, che è quella di un caro amico e un grande studioso con il quale ho avuto molti motivi di costruttivo confronto all’interno della Corte e fuori – continua ancora Schlitzer -, apre nel panorama giuridico non solo italiano, un vuoto incolmabile ed è fonte per me di grande dolore. L’incontro che si terrà a Manciano sabato prossimo sarà un’ulteriore occasione anche per ricordarlo degnamente”.

L’amministrazione comunale di Manciano si unisce al dolore della famiglia e di quanti lo hanno conosciuto.

Più informazioni
commenta