Quantcast

Giornata contro violenza sulle donne e Festa della Toscana, la minoranza: «Cosa ha organizzato il Comune?»

CASTEL DEL PIANO – “Qual è il programma del Comune in occasione del 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne? E cosa intende organizzare il Comune per celebrare la Festa della Toscana, il prossimo 30 novembre?”, domanda Samuele Pii a nome del gruppo di minoranza “Tradizione e Innovazione” in Consiglio comunale a Castel del Piano.

“Siamo alla vigilia di due date importanti non solo dal valore simbolico, storico-culturale, perché rappresentano delle occasioni per dare un messaggio su quale società vogliamo e per lavorare insieme alla cittadinanza, ai giovani in particolare, a favore di valori come la parità di genere ed il rispetto dell’altro – dichiara Pii -. Qualora fossero previste delle iniziative, invitiamo ancora una volta l’amministrazione a comunicarle per tempo valorizzando l’impegno, con una adeguata visibilità, di quanti avessero contribuito alla realizzazione”.

“Il sito del Comune nella sezione eventi è sempre vuoto o non aggiornato, sulla pagina Facebook dell’amministrazione non tutte le iniziative con il patrocinio del Comune sono pubblicate – continua Pii – quindi accade di leggere il giorno dopo sul quotidiano locale una breve notizia in merito ad eventi promossi dal Comune in occasione di qualche ricorrenza, l’ultimo esempio è stato per la Giornata degli Alberi che ha visto la partecipazione del solo Sindaco, fotografato a piantare un albero con alcuni alunni, senza che il Consiglio comunale fosse stato informato”.

“Denunciamo, inoltre, la scelta di non aver organizzato alcuna attività per la Giornata mondiale dei diritti dei bambini, lo scorso 20 novembre, trascorsa nel silenzio più totale di questa amministrazione – ricorda Pii – quanto sono lontani i tempi in cui la precedente amministrazione promuoveva iniziative le cui tracce sono ancora apprezzabili oggi nel “vicolo dei bambini” a fianco del palazzo comunale. L’indifferenza su questi temi segna l’attenzione che questa amministrazione ha verso le nuove generazioni: non è un caso che in due anni e mezzo non sia mai stato convocato il Consiglio comunale dei ragazzi”.

“Attendiamo – conclude Pii – di conoscere quando sarà presentata la pubblicazione sui diritti umani, a cura dell’assessore Renzo Rossi e dei consiglieri Luca Jacopo Salvadori e Sonia Giannelli, finanziata con un contributo del Consiglio regionale ormai da oltre un anno nell’ambito dell’edizione 2020 della Festa della Toscana”.

Commenti