Quantcast

Club Nautico Follonica: eletto il nuovo consiglio direttivo. Tutti i nomi

FOLLONICA – Un nuovo consiglio direttivo per il club nautico più antico della città di Follonica. Nuovi volti e nuovi progetti per i prossimi anni.

Si era preannunciato una successione complicata dopo che, lo scorso agosto, la morte di Giuseppe Bicocchi, storico presidente del Cnf – Club Nautico Follonica, ha portato alle dimissioni del precedente consiglio direttivo.
Numerose le questioni sul tavolo, tra cui, sopratutto, lo sviluppo e la riorganizzazione della Scuola Vela e del Team Agonismo – anche in previsione dell’eventualità di un’altra stagione con le nerme precauzionali anti Covid19 – nonchè la necessità di dare un nuovo corso, più in linea con i tempi, all’immagine del Club.

Le elezioni, tenutesi sabato 20 novembre, hanno visto un parziale rinnovamento dei membri del consiglio.
La carica di presidente é stata affidata a Barbara Lovatelli Bicocchi, vedova di Giuseppe, che proseguirà nel solco della tradizione. A ricoprire la seconda carica statutaria, ovvero la vicepresidenza, sarà invece Leonardo Ontani, cui è stata affidata anche la delega di responsabile della sede a mare. Confermati dal precedente direttivo i consiglieri Emilio Bicocchi, che sarà responsabile del team agonismo, Federico Gianfaldoni, che si occuperà della Scuola Vela, e Max Piscaglia, con delega alle attrezzature e ai mezzi.

Due volti nuovi, Alessandro Bicci e Armando Burgassi, si occuperanno rispettivamente della comunicazione e della segreteria. Per quanto riguarda gli aspetti contabili ed amministrativi, è stato confermato, come esterno, Giuseppe Lallai.

“Crediamo che questo mix di vecchio e nuovo possa riuscire a traghettare il nostro club verso lidi che si preannunciano sfidanti, ma al tempo stesso molto stimolanti – fanno sapere dal nuovo direttivo appena insediatosi -. Ringraziamo innanzitutto il precedente direttivo per il lavoro svolto, e in seconda battuta tutti i soci che con il loro voto hanno deciso di darci fiducia: da parte nostra assicuriamo sin da subito il massimo impegno. Non rimane che augurare buon vento al nuovo consiglio e a tutti i soci”.

Commenti