Quantcast

Subacquei beccati a pescare di notte: cercano di fuggire ma la Costiera li ferma

FOLLONICA – Hanno tentato di eludere l’ispezione allontanandosi rigettando in mare il pescato ma gli uomini della Guardia costiera di Piombino li hanno fermati. I militari, impegnati in attività di vigilanza, ieri sera hanno individuato e sanzionato due pescatori subacquei mentre pescavano di notte.

I militari si sono recati alla spiaggia di “Pratoranieri” dove, dopo aver individuato delle persone in mare anche grazie alla luce di alcune torce, hanno intimato agli stessi di uscire dall’acqua per procedere ad un controllo.

I due hanno tentato di allontanarsi, ma il personale della Guardia costiera ha quindi continuato a seguire dalla spiaggia i movimenti dei due sino alla loro uscita dal mare.

All’esito del controllo i pescatori sono stati sanzionati ciascuno con 3mila euro di verbale amministrativo per pesca subacquea notturna (la normativa vigente ne consente l’effettuazione solo dall’alba al tramonto) e per aver intralciato l’attività ispettiva.

Nel frattempo proseguiranno le attività di vigilanza e controllo da parte dei militari del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, finalizzate a garantire anzitutto la tutela del consumatore e lo sfruttamento consapevole della risorsa ittica

Commenti