Quantcast

Gabbrielli: «Sulla mozione Cerboni votato no. Serve un piano d’investimenti»

GROSSETO – «Non è un no a prescindere, ma un voto espresso in aula che risulta ben motivato» così Amedeo Gabbrielli commenta il voto contrario di Forza Italia alla mozione presentata da Giacomo Cerboni in consiglio comunale.

«Forza Italia ha votato no alla “mozione Cerboni”, ma si farà garante di chiedere alla Giunta che siano prese in considerazione le proposte in essere, qualora ci siano le giuste coperture di bilancio, attivando altri interventi aggiuntivi a sostegno della categoria commercianti» prosegue il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, in merito alla mozione proposta da Giacomo Cerboni che aveva l’intento di far proseguire le riduzioni tariffarie sul suolo pubblico introdotte fin dal 2017, oltre alla possibilità di ampliamento gratuito fino alla triplicazione delle occupazioni per il distanziamento Covid.

«Approvare la mozione oggi sarebbe stata solo una scelta di opportunità, allo scopo di avvicinare e illudere una categoria che è stata la più logorata dalla pandemia – spiega Gabbrielli –, Forza Italia ritiene che sia fondamentale seguire alcuni passaggi fondamentali per la buona eseguibilità del bilancio e del suo programma».

Tra le motivazioni del no anche la necessita di conoscere e approfondire le situazioni sul territorio: «Per farlo occorre impegnare le commissioni del Consiglio comunale in un lavoro di ricerca. La situazione attuale della nostra città ha bisogno di individuare le priorità e l’ordine delle cose da dover fare. Trovare soluzioni e attivare interventi per contrastare le criticità avvertite dal territorio e dai cittadini, questo dovrebbe essere un percorso da seguire dal consiglio comunale».

«Per questo è significativo non fermarsi semplicemente alle ragioni politiche di un no. Il Consiglio comunale e la Giunta, dopo aver individuato le risorse economiche disponibili e analizzato le varie criticità, dovranno varare un piano d’investimenti che intervenga in modo contemporaneo e sia di contrasto alle varie criticità, di livello sociale, di sicurezza nella scuola, di diversabilità, di sicurezza del territorio, di imprenditoria locale».

Gabbrielli poi conclude: «Riteniamo che affinché l’intervento possa essere funzionale, debba essere rivolto alla globalità delle criticità e non fermarsi a situazioni singole. Forza Italia, insieme alla maggioranza, si farà garante affinché i commercianti, in questo difficile momento di pandemia, siano sostenuti con agevolazioni sul suolo pubblico e con altri interventi che la giunta e le commissioni individueranno».

Commenti