Quantcast

A Gavorrano i positivi salgono a 45, un terzo sono bambini. Il sindaco: «I casi aumenteranno»

Più informazioni su

GAVORRANO – La curva di contagio nel comune minerario resta crescente. Lo si apprende dai numeri diffusi quotidianamente del bollettino dell’Asl Toscana sud est, ma anche dalle parole del sindaco Andrea Biondi che nella consueta diretta Facebook ieri sera ha fatto il punto sulla situazione epidemiologica sul territorio comunale.

La scorsa settimana, da lunedì 18 novembre a ieri, a Gavorrano si sono registrati 18 nuovi casi che si sommano ai 29 positivi dei giorni precedenti, per cui in totale ci sono 45 positivi al coronavirus, considerando che due persone sono guarite.

«La situazione è migliorata rispetto alla scorsa settimana – afferma il primo cittadino -, in cui la media dei nuovi casi giornalieri era 3,4 mentre negli ultimi sette giorni la media è scesa a 2,5 casi al giorno»

La diffusione si concentra principalmente su alcuni nuclei familiari. Per quanto riguarda la distribuzione geografica i positivi sono: 7 a Caldana, 15 a Casteani, 14 a Bagno di Gavorrano, 4 a Giuncarico, 3 a Bivio Ravi e 2 in campagna,.

«Non ci sono persone over 70 tra i contagiati – spiega Biondi – e questo è una buona notizia, in quanto nella fascia dei soggetti più deboli non si registrano casi. Per quanto riguarda invece la fascia degli adulti tra 31 e 69 anni ci sono 25 positivi mentre nella fascia degli under 30 registriamo 20 casi, di cui 13 in età scolastica».

«I casi probabilmente aumenteranno – avverte il sindaco -. È una cosa che si può prevedere sia dalla curva che dai nuclei familiari coinvolti, ma quello che ci fa essere ottimisti è che le situazioni di salute non sono critici come lo erano la scorsa settimana».

Più informazioni su

Commenti