Quantcast

Tour delle frazioni: la giunta incontra i cittadini di San Martino sul Fiora

Sono iniziati gli appuntamenti con i cittadini per parlare delle cose fatte e da fare: grande la partecipazione alla prima riunione

MANCIANO – Sono iniziati gli incontri con le frazioni da parte della giunta comunale per coinvolgere i cittadini sulla vita dell’amministrazione comunale, anche in vista del bilancio di previsione che verrà approvato a breve.

Gli assessori comunali ai lavori pubblici e bilancio, Valeria Bruni e Roberto Bulgarini, hanno incontrato ieri sera, venerdì 19 novembre, gli abitanti di San Martino Sul Fiora che hanno accolto l’invito con entusiasmo e compartecipazione. Più di 50 persone, infatti, hanno preso parte all’iniziativa del Comune per parlare in maniera partecipata e condivisa delle cose che sono state fatte per la comunità e quelle in programma. Nel contempo sono state avanzate dai residenti alcune richieste importanti per il territorio che l’amministrazione ha percepito e che saranno analizzate anche dai tecnici.

“San Martino – spiega l’assessore Bulgarini – rappresenta per questa amministrazione un importante punto di riferimento da un punto di vista territoriale. A breve provvederemo a dare in appalto i lavori per la riqualificazione del campo polivalente che da tempo necessitava di un ripristino e abbiamo ricevuto le richieste dei cittadini sulla risistemazione della strada delle Pergolacce che porta a Manciano e della strada che porta alle Terme di Saturnia, passando per Poggio Murella. Ringraziamo i cittadini per essere intervenuti numerosi a questa prima riunione”.

“Questi incontri che faremo con i cittadini di tutte le frazioni – afferma l’assessore Valeria Bruni – mirano a conoscere le esigenze di ogni territorio, le peculiarità e le problematiche. Da sempre abbiamo voluto dare segni tangibili ai cittadini attraverso comunicazioni istantanee e rapide sulla vita dell’amministrazione comunale e da oggi saremo ancora più vicini ai cittadini in presenza. Dopo i momenti peggiori della pandemia in cui non abbiamo potuto organizzare incontri di persona, oggi è arrivato il momento di guardarci negli occhi, nel rispetto delle norme anti Covid, per raccontarci quello di cui abbiamo veramente bisogno: un esempio è l’installazione di una postazione di Postamat in piazza. Dopo la chiusura dello sportello bancario e dopo la chiusura degli uffici postali, San Martino è rimasta senza questo importante servizio. L’amministrazione comunale si è attivata per risolvere questo problema e sta aspettando i progetti da parte di Poste Italiane per ridare a cittadini e turisti il servizio”.

Commenti