Quantcast

Ottica Ballerini e Pizzeria Pepe Nero a punteggio pieno, quartetto in fuga in zona Sud

GROSSETO – Crystal Palace solo in vetta dopo quattro giornate nel campionato di Prima Divisione di Grosseto: gli inglesi superano 11 a 5 la Tpt Pavimenti Vetulonia e, complice anche il rinvio della gara tra Atletico Barbiere e Barbagianni Carrozzeria Tirrena, sono l’unica squadra in testa. Partenza subito decisa quella nello scontro diretto con il team di Torrini, Briaschi e Banchi producono subito uno strappo importante nel parziale che però viene quasi del tutto recuperato dai gol di Trotta e Shaba; nel finale però sale in cattedra Lucherini che chiude la gara. Due pareggi pirotecnici per 8 a 8 definiscono le altre gare di giornata: tra Fc Bascalia e Muppet è una gara apertissima ai ribaltamenti di fronte e risultato con Demerji e Petcov da una parte e Baldaccheri dall’altra a entrare nel tabellino marcatori in più circostanze. Primo punto stagionale per Istia Campini e Mega Drivers, con Branca e Zaccariello che sono i giocaotri offensivi di riferimento.

Il girone A di Seconda Divisione parla sempre più la lingua dell’Ottica Ballerini, l’unica squadra rimasta a punteggio pieno nel raggruppamento: il 12 a 4 inflitto alla Professione Casa di Birelli risalta ancora una volta le grandi doti realizzative di Toninelli, ancora una volta il miglior realizzatore per i follonichesi, supportato come sempre da Bruciaferri, Tosoni e Biagini. Nel big match di giornata pareggio 4 a 4 tra Sporting Talamone e Officina Da Andrea, che rimangono così imbattute ma perdono terreno dalla battistrada: gara equilibrata e chiusa nel punteggio, con il tris di Bianchi ad annullare gli acuti di Neri e Moro Iglesias. Largo successo per il Las Palmas Ristopub, squadra sempre molto prolifica con Belhijou, Marra e Hrytsyuk in evidenza nell’11 a 3 contro il Partizan Degrado, mentre è Pessia show per il Lokomotiv Grosseto di Corridori che timbra un convincente 13 a 2 sulla Pizzeria Ristorante Il Melograno: otto le reti mese a segno dall’attaccante. Infine, affermazione di misura (4-3) per il Roda Beer sull’Angolo Pratiche (Marri 3): il rientro di Melis e i gol di Sanese e Di Matteo fanno la differenza.
Nel gruppo B di Seconda Divisione, è sempre l’altra squadra di Follonica, la Pizzeria Pepe Nero, a comandare la classifica a punteggio pieno: Garzonotti e compagni, infatti, grazie ai tris di Benini e Luzzi, piegano 7 a 2 la Trattoria da Beppe e tengono a distanza il minaccioso Montalcino, vittorioso 11 a 6 sui giovani della Polisportiva Roccalbegna. Ancora una gara da incorniciare per il bomber Pacenti, che buca otto volte la difesa avversaria. Prosegue la risalita de I Rigattieri Cdp di Fallani che si affidano alle giocate di Martellini per avere la meglio 9 a 3 dell’Istia Longobarda, mentre è l’accoppiata Lucchetti-Cassioli a trascinare il Ritual Fc di Boni all’8 a 3 sui Wild Boars. Infine, pareggio per 3 a 3 tra Fc Boccalone e Underdogz, con Terzaroli a rispondere alle reti di Cazziolato e Ortaggi. Riposava l’Endurance Team.

Iniziano a delinearsi in modo marcato i valori nel campionato di Prima Divisione della zona Sud, con quattro squadre che al momento si stanno staccando dal resto della compagnia: tra esse, spicca in modo deciso l’EdilTarquini che aggiunge altri tre punti al proprio carniere con il 12 a 7 inflitto alla Robur Gladio di Longobardi. Primac e Morelli ci provano a contrastare le avanzate della capolista, implacabile come sempre con Francesco e Alessio Conti a dettare legge. Rimangono comunque in scia i Delfini Estetica Helios: il trio Galantini-Santini-Pierluigi Conti è garanza di reti e successi come dimostra l’8 a 2 contro una squadra ostica e preparata come gli Spaccabotteghe. Ma anche O’Cugì, che tra l’altro deve recuperare un match, si iscrive alla lotta per il titolo con il tennistico 6 a 2 sui Bitch Boys (Sartore 2): Tommaso Alocci aggiunge altre cinque realizzazioni al suo considerevole numero di gol. Rinviata per il momento la gara tra Bibar e Circolo Giardino.

Nel campionato di calcio a 7 di Grosseto prosegue il volo del Nomadelfia, una squadra che abbina grande agonismo e ritmo a una qualità di gioco davvero importante: pesante il risultato inflitto al Patatinhaikos, che comunque ha fatto vedere buone cose, nel 10 a 1 finale grandi protagonisti sono stati Samuele Neri, capocannoniere della manifestazione, Masiero e Carena. Rinviata la gara tra Ps Car Center, forse l’antagonista maggiore della capolista, e Torniella, è il Barracuda Caffè a emergere grazie al pirotecnico successo 9 a 7 contro il Birrareal, a cui non bastano i gol di Friani e Magini. Il trio composto da Lucherini, Rossi e Ingrati porta i tre punti alla squadra di Tramannoni. Infine, occhi puntati sul Podere Casina, ancora imbattuto e che lancia la sfida alle squadre di testa con il bel 9 a 3 rifilato all’Essebi (Cerulli 2): Gabriele Fazzi corona a suon di reti l’ottimo lavoro svolto da tutto il team.

Commenti