Quantcast

L’Italia dei piccoli borghi: anche Santa Fiora nel cortometraggio promosso da Google e Anso fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Uno spaccato d’Italia, 12 borghi, poche migliaia di abitanti innamorate del proprio paese, tante storie differenti che sono state raccontate nel film realizzato da Anso (Associazione nazionale stampa online), con il contributo di Google News Initiative e presentato in anteprima a Glocal, il festival dell’informazione on line che ogni anno si svolge a Varese.

Santa Fiora Piccoli borghi

Perché ve lo raccontiamo? Perché anche il nostro quotidiano ha contribuito al progetto voluto da Google con un capitolo di questa affascinante storia dedicato a Santa Fiora. Una serie di interviste e video realizzati da Barbara Farnetani e Samuele Cottini.

E proprio una parte del nostro lavoro è entrata nel cortometraggio di 30 minuti montato dal regista Francesco Raganato. Ad affascinare il regista il Coro dei minatori, che è stato inserito nel filmato, con l’intervista a Renzo Verdi.

Nel progetto Santa Fiora è presentato come uno dei «borghi più belli della Maremma. Si trova sul Monte Amiata. La sua storia è legata alle sorgenti del fiume Fiora e alle miniere di mercurio. Oggi la sua vocazione turistica e culturale ne fanno un riferimento non soltanto per la provincia di Grosseto, ma anche per la Toscana. Da anni ospita il festival “Santa Fiora in Musica” e grazie a Simone Cristicchi il Coro dei Minatori di Santa Fiora ha conosciuto palcoscenici nazionali portando alla ribalta la cultura popolare del luogo. Il teatro del borgo porta il nome di Andrea Camilleri che qui ha trascorso le vacanze per anni nella sua casa (Per chi invece si fosse perso il nostro progetto dedicato a Santa Fiora può cliccare QUI )».

Più informazioni su

Commenti