Quantcast

Festa dell’Albero: i piccoli di Castiglione “regalano” nuove piante insieme a Legambiente fotogallery

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Anche quest’anno, torna la Festa dell’albero, storica campagna di Legambiente giunta alla ventiseiesima edizione. L’appuntamento è dal 19 al 21 novembre in tutta Italia. Gli eventi di piantumazione organizzati dai circoli di Legambiente in collaborazione con scuole, imprese e cittadini saranno moltissime. Tra queste, anche l’iniziativa messa in calendario da Legambiente con il Comune di Castiglione della Pescaia e gli studenti delle classi IB, IIB, IIIB, IVB e VB della scuola primaria. Un piccolo tassello per contribuire alla crescita del polmone verde del Paese e un contributo al più ambizioso obiettivo del progetto europeo Life Terra, di cui Legambiente è unico partner italiano, che si prefigge di piantare 500 milioni di alberi in tutta Europa entro il 2025. Claim di quest’anno: “Mostra il tuo lato green”.

“Gli alberi – ha dichiarato Angelo Gentili, responsabile nazionale agricoltura di Legambiente e coordinatore di Festambiente – trattengono anidride carbonica, producono ossigeno, ci proteggono dal sole, evitando il fenomeno delle ‘isole di calore’ ma soprattutto sono gli alleati numero uno nella lotta alla crisi climatica. Non solo: svolgono anche funzioni fondamentali per mantenere gli equilibri del Pianeta. Troppo spesso, però, nelle aree urbane si toglie spazio alle aree verdi. Per questo, Legambiente come ogni anno torna a mobilitarsi per lanciare un segnale chiaro: per salvare il Pianeta, serve anche piantare più alberi. Ringrazio – ha concluso Gentili – il Comune di Castiglione della Pescaia, la sindaca Elena Nappi e la scuola primaria per aver risposto ancora una volta alla chiamata di Legambiente. L’ennesimo importante segnale all’insegna della sostenibilità e della lotta ai cambiamenti climatici.”

“Uno degli obiettivi di questo appuntamento – dice la sindaca di Castiglione della Pescaia Elena Nappi – è quello di educare le giovani generazioni al rispetto della natura, dove gli alberi rappresentano il benessere di una comunità. La mia amministrazione continuerà ad investire risorse e progettualità per accrescere il proprio patrimonio verde, riqualificando parchi, giardini e creando nuovi boschi urbani, ma contestualmente porteremo avanti azioni di controllo e di vigilanza sui comportamenti irresponsabili che si possono verificare sul nostro territorio. Con questo gesto di messa a dimora degli alberi – conclude Elena Nappi – vogliamo far capire ai nostri ragazzi l’importanza che riveste l’ambiente e la natura, due punti imprescindibili sui quali negli anni è accresciuta la loro attenzione anche grazie agli appuntamenti come questo dove Legambiente e Comune di Castiglione della Pescaia hanno messo in campo una sinergia ormai consolidata”.

L’associazione ambientalista, in concomitanza delle piantumazioni, ha organizzato attività di sensibilizzazione per promuovere i valori della salvaguardia dell’ambiente e della riforestazione urbana. Le piantumazioni rispetteranno i parametri dettati dal progetto europeo Life Terra che, oltre a dare risalto all’importanza della piantumazione degli alberi, pone l’accento sulla loro tutela nel lungo periodo.

La Festa dell’Albero di Legambiente sarà anche social. Basterà piantare un seme, una piantina, un fiore e farlo sapere ai propri amici, scattandosi un selfie e postandolo sui propri canali social con gli hashtag #FestaDellAlbero e #VasiComunicanti, taggando Legambiente e Life Terra.

Commenti