Quantcast

Natale a Grosseto: dai mercatini ai laboratori in piazza. Tutti gli eventi

GROSSETO – «Il Natale è uno dei momenti forti dell’anno e, insieme all’estate, è il periodo durante il quale le famiglie si concedono un piccolo momento di ristoro, un’evasione dalla routine quotidiana, proiettando la loro attenzione a chi può soddisfare queste esigenze» afferma Enrico Collura presidente del centro commerciale naturale di Grosseto.

«La città di Grosseto storicamente non ha mai avuto una stagione eventistica forte in questo periodo dell’anno, ha sempre offerto iniziative localizzate e limitate nel tempo, principalmente rivolte ai bambini».

«Alla luce di questo e della necessità di destagionalizzare l’afflusso di turisti limitrofi e lontani, il Ccn Centro Storico di Grosseto ha deciso di organizzare per il Natale 2021 la manifestazione “Il Natale Grosseto”. Elemento essenziale sarà l’organizzazione di un mercatino natalizio che vedrà la sua collocazione in piazza Dante Alighieri nel periodo compreso tra il 27 novembre e il 28 dicembre».

«Saranno allestiti 22 caratteristici chalet in legno che ospiteranno realtà provenienti dal nostro territorio e non solo per un’offerta molto ricca e di altissima qualità. L’attenzione sarà rivolta principalmente alle eccellenze enogastronomiche della nostra terra, con spazio all’artigianato, all’editoria e all’oggettistica. Il tutto sarà accompagnato da una filodiffusione “dolce” che accompagnerà la passeggiata» prosegue Collura.

«Nello stesso periodo, sarà realizzato un programma di eventi, iniziative e attività che avranno l’obiettivo di creare un punto di incontro per cittadini e turisti, un luogo di svago e di divertimento, ma anche di offrire opportunità di farsi conoscere per artisti locali o per le associazioni o gli enti no profit del territorio. Oltre ovviamente all’installazione in tutto il centro storico di luminarie a tema».

«Le principali vie e piazze del centro Storico saranno rinominate con soggetti a tema natalizio (ad esempio Corso Carducci potrà diventare largo Babbo Natale, etc..) e gli avventori saranno chiamati a scoprire le varie iniziative che verranno proposte: dai laboratori per i bambini, alle visite guidate per gli adulti, dalla piazza “Polo Nord solidale” che ospiterà alcune delle associazioni o enti no profit del settore solidale e sociale della città, alla piazza “Polo Sud culturale” che avvicinerà grandi e piccoli a questo mondo grazie alle strutture culturali della città e alle associazioni del settore presenti, fino ad arrivare ai luoghi degli spettacoli con piccole esibizioni di teatro, danza e musica realizzate da artisti locali.

Le iniziative si terranno principalmente nei fine settimana, nei giorni festivi e nei giorni antecedenti il Natale:
• 04-05 dicembre
• 08 dicembre
• 11-12 dicembre
• 18-19 dicembre

• 22-23-24 dicembre

Il programma di eventi sarà realizzato in collaborazione e con il contributo del Comune di Grosseto e tutte le sue strutture culturali e museali, delle associazioni o enti no profit che vorranno partecipare, del Cesvot, di Confcommercio, di Confesercenti, della Pro Loco, della Fondazione Grosseto Cultura.

Nel dettaglio:

• Piazza Dante
Mercatino di Natale

• Piazza Duomo
Albero di Natale, presepe, info point delle attività.

• Piazza Socci
Stand di vendita solidale/attività solidali con alternanza di associazioni o enti no profit del settore solidale o sociale

• Piazza Baccarini → Piazza “Polo Sud Culturale”
Sarà allestito un punto culturale con un gazebo in collaborazione con i musei limitrofi e Fondazione Grosseto Cultura, dove offrire informazioni su strutture e iniziative del settore del nostro comune.
Potranno essere ospitate associazioni culturali che vorranno proporre attività o laboratori.
Stiamo valutando la fattibilità di trasformare una volta alla settimana la Chiesa dei Bigi in un cinema per i più piccoli con proiezioni a tema (a cura di Fondazione Grosseto Cultura)

• Piazza Pacciardi (già Piazza della palma) → “Piazza Polo Nord Solidale”
Saranno allestiti n°6 gazebo che ospiteranno le iniziative solidali di alcune associazioni o enti no profit del settore solidale o sociale della città.
In più verrà allestito un palco per proporre piccoli eventi di danza o teatro e un’altra area verrà destinata alle attività laboratoriali per bambini, sempre promosse da associazioni del territorio o da professionisti del settore. La fruizione sarà gratuita.

In aggiunta a quanto previsto, saranno proposte visite guidate per adulti con lo scopo di fornire un intrattenimento anche per i genitori dei bambini che saranno coinvolti nelle attività natalizie, oltre che far conoscere le bellezze architettoniche e storiche della nostra città.

Altri due saranno i punti di offerta eventistica del Natale:

• Giardino dell’Archeologia
A cura dell’Assessorato alla Cultura sarà allestito un videomapping che renderà magico il passaggio presso il Giardino stesso

• Al Cassero è Natale
A cura dell’Istituzione Le Mura il Cassero Senese diventerà un luogo magico con laboratori, iniziative culturali, iniziative solidali, mostra di presepi, etc..

«Il nostro obiettivo è quello di convogliare in un’unica programmazione tutte le attività inerenti al periodo natalizio che si svolgono in centro e attivare un unico canale comunicativo che promuova il “Natale a Grosseto” come macro-evento, proponendo poi di volta in volta le iniziative organizzate dai vari soggetti.

La forza di questo progetto è proprio quella di mettere in rete tutte le programmazioni singole che avrebbero una forza promozionale limitata: per i cittadini e i turisti non è importante sapere chi ha fatto cosa, è importante avere una comunicazione chiara, esaustiva, bella, facilmente reperibile e unica, di quello che succede. Questo lo si può fare solo se i vari soggetti lavoreranno in sinergia.

Commenti