Quantcast

Una nuova centrale termica per le scuole elementari: la caldaia ora va a metano

PIOMBINO – In questi giorni è stata messa in funzione la nuova centrale termica a servizio della scuola elementare dei Ghiaccioni.

Questo intervento consiste nella sostituzione della caldaia a gasolio con una nuova alimentata a metano che migliorerà anche il controllo e la gestione da remoto.

“Si tratta di un intervento necessario per migliorare le prestazioni energetiche del plesso scolastico – spiega Marco Vita, assessore ai Lavori pubblici – volto a migliorare la condizione degli alunni la vivibilità nella struttura. Il sistema di telegestione e telecontrollo dell’impianto permette inoltre, di controllare e gestire i malfunzionamenti della centrale termica da remoto: un’innovazione che consente di ottimizzare il lavoro con un occhio sempre sull’impatto ambientale ed economico”.

Commenti