Quantcast

Le va incontro a tutta velocità con l’auto e poi fa il segno di tagliarle la gola

FOLLONICA – Ha puntato con l’auto la sua ex a tutta velocità, fermandosi a pochi centimetri di distanza, e poi ha fatto il gesto di tagliarle la gola.

Un uomo di 50 anni è stato denunciato per atti persecutori nei confronti della ex compagna. La donna aveva lasciato il compagno, che vive a Gavorrano. I due erano stati legati per anni da una lunga relazione sentimentale, che la donna aveva alcuni mesi fa deciso di troncare definitivamente, nonostante la presenza di due figli, perché non più capace di sopportare i comportamenti ossessivi da parte dell’uomo.

Lui, oppresso dalla gelosia, era abituato a seguirla ovunque, con appostamenti presso casa della donna e i vari luoghi che poteva frequentare, tra cui le abitazioni di alcune amiche. È stata un’amica di lei che ha raccontato l’episodio a cui ha assistito: una sera di fine estate, mentre le due donne erano in giro, l’uomo ha inscenato il loro investimento, puntando a gran velocità con l’auto verso di loro, e fermandosi a pochi centimetri.

Non pago, nell’andare via, l’uomo, rivolgendosi alla compagna, ha mimato il gesto del taglio della gola.

Questo, insieme a molti altri episodi, hanno nel tempo creato un perdurante stato di ansia e timore per la propria incolumità nella donna, che è stata costretta a cambiare diverse abitudini di vita, limitare al minimo la sua vita sociale ed addirittura evitare di affacciarsi al balcone, nel timore di incontrare l’ex compagno, spesso appostato fuori casa. Il Gip del Tribunale di Grosseto, nel condividere i risultati delle indagini dei Carabinieri di Follonica, ha emesso nei confronti del 50enne, che è indagato per atti persecutori, un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa

Commenti