Quantcast

Gestione dei rifiuti, Gabbrielli: «Ottimo lavoro. Ora pensiamo a migliorare ancora»

GROSSETO – «Nel mandato precedente, l’assessore Simona Petrucci ha svolto un ottimo lavoro per la complessa gestione dei rifiuti e la sua rielezione dimostra l’apprezzamento da parte dei cittadini. I dati non mentono e i risultati sono stati di quelli importanti. Ora è il momento di proseguire con il grande lavoro fatto e di coinvolgere maggiormente i cittadini: il loro ruolo a tutela del decoro della nostra città è decisivo per fare ancora meglio», così il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale, Amedeo Gabbrielli, interviene sulla tematica della gestione dei rifiuti.

«Nel quinquennio precedente – precisa Gabbrielli – la percentuale della raccolta differenziata è passata dal 31% del 2016 al 54% del 2021, arrivando a superare il 75% nelle zone monitorate (dati SEI Toscana). Questo vuol dire che sono stati ottenuti più di 20 punti percentuali in più, un risultato decisamente importante».  L’idea è quindi quella di proseguire sulla strada intrapresa per continuare nella crescita di una gestione non sempre semplice, come quella dei rifiuti:
«Si tratta di un’ottima base di partenza – aggiunge Gabbrielli – che promette risultati ancor più interessanti per il futuro. Basti pensare che, rispetto al 2016, non solo non ci sono stati aumenti della TARI per le utenze domestiche, ma si è registrata la riduzione del 16,56% per le famiglie e del 25% per i ristoranti».
Restano in piedi alcune criticità, ma Gabbrielli confida che a breve vengano risolte:
« Le funzioni di programmazione, organizzazione e controllo sull’attività di gestione del servizio integrato dei rifiuti urbani nel territorio è svolta dall’ATO (Ambito Territoriale Ottimale) Toscana Sud che comprende la Provincia di Grosseto, mentre SEI Toscana è il gestore del servizio. Sono convinto che l’assessore troverà le azioni più efficaci per incrementare ulteriormente i risultati e far potenziare i controlli, in modo da evitare che alcun cittadino abbandoni i rifiuti fuori dai cassonetti. La gestione del servizio integrato dei rifiuti urbani effettuato direttamente dal Comune di Grosseto potrebbe finalmente garantire più controlli e un miglioramento del servizio».
Amedeo Gabbrielli

Commenti