Quantcast

Dal British Museum di Londra al Maam: “Il Germanico” torna a Grosseto

GROSSETO – “Il Germanico” torna a casa.

Oggi, dopo una assenza di sei mesi, torna al Maam uno dei prestiti più importanti concessi in collaborazione con la Soprintendenza Abap per le province di Siena, Grosseto e Arezzo nell’anno 2021.

Si tratta della statua di Germanico che per la mostra “Nero. The man behind the myth” era volata fino al Londra, al British Museum. L’esposizione, suggestiva ed emozionale, inaugurata il 27 maggio, si è conclusa il 24 ottobre.

“Siamo fieri che il patrimonio del Maam – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Cultura, Luca Agresti – sia richiesto per eventi così importanti, di rilievo internazionale, così da promuovere sia il nostro museo che il nostro territorio. In questi mesi, nonostante l’emergenza sanitaria, abbiamo cercato di tenere comunque viva la nostra cultura e numerosi sono stati i prestiti ad altre realtà nazionali: ricordiamo il Giudizio Universale di Guido da Siena destinato prima a Forlì e a breve in partenza per Roma, la Madonna delle ciliegie per il Duomo di Siena e due reperti di Roselle esposti a Cortona fino al mese scorso”.

Commenti