Quantcast

Grosseto, contro l’Entella la beffa arriva al novantesimo su rigore

CHIAVARI – Non è certo l’anno del Grosseto. A Chiavari il Grifone gioca una buona partita difensiva resistendo per novanta minuti contro l’ex serie B Entella, ma deve cedere allo scadere per un rigore assegnato ai padroni di casa. Un rigore che neanche Barosi, strepitoso fino a quel momento, riesce a parare e che lascia ancora di più l’amaro in bocca alla truppa biancorossa.

Foto Noemy Lettieri – Us Grosseto 1912

Cambio di modulo per il Grifone, che si presenta in campo con il 352. Davanti a Barosi, quindi, difesa a tre con Siniega, Ciolli e Salvi. Sugli esterni Raimo e Semeraro, mentre a centrocampo si dispongono Fratini, Piccoli e Cretella. Attacco affidato ad Arras e Dell’Agnello. La prima occasione è biancorossa, con la sgroppata di Semeraro che serve Arras, il tiro dell’attaccante finisce di poco a lato. Risponde l’Entella all’11’, con il tiro di Karic che chiama Barosi alla deviazione in tuffo. Al 19’ il Grosseto perde Dell’Agnello per infortunio: al suo posto entra, a freddo, Moscati. Alla mezz’ora ci prova Semeraro, su calcio di punizione, ma il tiro viene respinto dalla barriera. Al 6’ della ripresa Cretella ruba un gran pallone e s’invola verso l’area di rigore servendo poi Moscati che rallenta e perde l’occasione buona. Al 18’ Semeraro, tra i migliori in campo, conquista una punizione in contropiede con l’aiuto di Arras. Punizione che rimpalla sulla difesa e arriva a Cretella, che prova il tiro da fuori senza però trovare fortuna. L’Entella ci prova un minuto dopo, su calcio d’angolo, con il colpo di testa di Chiosa che supera Barosi ma colpisce la parte alta della rete. Poco dopo ancora Entella pericolosa, in contropiede, con il sinistro di Morosini che colpisce il palo. Ancora Morosini, a un quarto d’ora dalla fine, ruba palla in difesa e prova a beffare Barosi sfiorando il gol. Entella che arriva ancora una volta a un passo dal gol, sempre su angolo, con il colpo di testa di Dessena che colpisce la traversa. Il primo vero tiro in porta, da parte del Grosseto, arriva al 37’ con la discesa di Raimo, che dribbla e tira trovando la respinta di Borra. Al 90’ l’Entella passa su calcio di rigore di Lescano. Ancora una beffa per i maremmani, che avevano retto per tutta la partita.

 

Virtus Entella-Grosseto 1-0

VIRTUS ENTELLA: Borra, Cleur, Barlocco, Capello (27’ st Merkaj), Magrassi (8’ st Morosini), Lipani, Karic, Chiosa (27’ st Bruno), Coppolaro, Paolucci (8’ st Dessena), Lescano. A disposizione: Paroni, Alesso, Banfi, Cicconi, Macca, Di Cosmo, Meazzi, Pavic. All. Volpe.

GROSSETO: Barosi, Siniega, Ciolli, Salvi, Raimo, Piccoli (25’ st Artioli), Fratini, Cretella (41’ st Ghisolfi), Semeraro (41’ st Verduci), Arras (25’ st Scaffidi), Dell’Agnello (19’ Moscati). A disposizione: Di Bonito, Marigosu, De Silvestro, Boccardi. All. Magrini.

ARBITRO: Luca Cherchi di Carbonia (Minafra di Roma, Nigri di Trieste)

RETE: 45’ st rig. Lescano.

Totale spettatori 658. Recupero 2’ pt, 6’ st.

Commenti