Quantcast

Calcetto Uisp: prima vittoria per l’Fc Bascalia, Ottica Ballerini a punteggio pieno

GROSSETO – Si forma un trio al comando del campionato di Prima Divisione di Grosseto, quello composto da Tpt Pavimenti Vetulonia, Crystal Palace e Atletico Barbiere. La sorpresa tra le big è sicuramente rappresentata dalla Tpt Pavimenti Vetulonia di Torrini che centra il terzo successo contro il Barbagianni Carrozzeria Tirrena: il 10 a 1 è parziale troppo pesante per Hasnauoi e compagni per quanto visto sul campo, con un Castelli monumentale a chiudere la porta e l’accoppiata Trotta-Shaba a firmare i gol dell’allungo decisivo a inizio ripresa, oltre al più che positivo rientro di capitan Nardi. Successo di misura per il Crystal Palace (7-6) contro l’altra sorpresa di inizio stagione, ovvero il Muppet, con Stefanini che è l’ultimo a mollare davanti alle reti di Lucherini, Briaschi e Ceri, mentre l’Atletico Barbiere si impone con risolutezza sull’Istia Campini con un 8 a 1 che mette in mostra un’ottima organizzazione difensiva e le folate offensive di Montagnani, Rossi e Merkoqi. Infine, gara ricca di reti quella con cui l’Fc Bascalia ottiene i primi tre punti ai danni dei Mega Drivers, a cui non basta il poker di Zaccariello e l’ottima gara di capitan Deviato: strepitoso Dorin Demerji che con se ireti timbra il 10 a 8 finale.

Nel girone A di Seconda Divisione prosegue il volo a punteggio pieno dell’Ottica Ballerini di Nanni, che, trascinato dal solito Toninelli, supportato da Bruciaferri e Biagini, batte 8 a 1 l’Angolo Pratiche di Coen. Un team, quello biancoverde, pronto sicuramente al grande salto, anche se le contendenti non mancano, a partire dallo Sporting Talamone, vittorioso con un tennistico 6 a 2 firmato dalle doppiette di Neri e Ramirez contro il Partizan Degrado. Per i ragazzi di Biozzi ancora un’altra prestazione importante soprattutto dal punto di vista difensivo. Gol e spettacolo, invece per il Las Palmas Ristopub che sommerge 18 a 2 il Roda Beer con Hrytsyuk, Marra e Sanchez che vanno in gol a ripetizione, mentre l’altra grande favorita del girone, ovvero l’Officina da Andrea, viene messa in seria difficoltà dal Lokomotiv Grosseto (doppiette per Di Carmine e Porcelli) di Corridori, piegato solo 5 a 4 grazie ai gol di Magnaricotte, Romani e Filippin. Rinviata Pizzeria Ristorante Il Melograno-Professione Casa.

Nel gruppo B di Seconda Divisione, invece, è l’altra squadra follonichese, ovvero la Pizzeria Pepe Nero l’unica rimasta a punteggio pieno e solitaria in vetta dopo la stretta vittoria (3-2) nello scontro diretto con il Montalcino. Gara vissuta sui binari dell’equilibrio e risolta dalla doppietta di Botti e dal centro di Benini. Alle spalle della leader si mette in mostra l’Fc Boccalone, in ottima forma nell’8 a 4 contro l’Endurance Team che viene raggiunto in classifica grazie ai gol dei fratelli Cazziolato e di Ortaggi. Termina in parità (5-5) la partita tra Ritual Fc e Underdogz, con gli ospiti che raggiungono il pareggio nel finale con un tiro libero di Longo, autore di tutti i gol dei suoi. Per i gialloneri come sempre, da sottolineare le prestazioni di Leo Chiti e Cozzolino. Trattoria da Beppe e Roccalbegna centrano nella stessa giornata il primo successo nei campionati invernali Uisp: i ragazzi di Walter Giustarini superano di misura (6-5) l’ostica Istia Longobarda del capocannoniere Borghino con la doppietta di Loris Mariotti a spianare la strada, mentre è il poker di Ciurli a indirizzare la gara per la Polisportiva Roccalbegna nel 9 a 5 sui Wild Boars. Riposavano I Rigattieri CDP.

Ediltarquini sola in vetta a punteggio pieno (complice anche il rinvio della sfida tra O’ Cugi e Bibar) nel campionato della zona Sud, con Francesco Conti ancora assoluto protagonista nel 10 a 1 ottenuto nel derby contro il Circolo Giardino. Non stanno però a guardare le inseguitrici, a partire dalla Robur Gladio che, sfruttando la cinquina di Primac, si impone 9 a 7 contro i combattivi Spaccabotteghe, mentre il trio formato da Galantini-Santini e Pierluigi Conti spinge i Delfini Estetica Helios ai tre punti con il 9 a 2 inflitto ai Bitch Boys.

Due squadre stanno cercando di scappare nel campionato di calcio a 7, ovvero il Nomadelfia e il Ps Car Center. Ancora un largo successo per il Nomadelfia, squadra che abbina grande qualità a ritmi di gioco altissimi e il 7 a 0 ottenuto contro un comunque ottimo team come il Birrareal ne è la dimostrazione. Samuele Neri si conferma leader e trascinatore, con Masiero, Carena e Gionata Neri a formare il supporting cast. Il Ps Car Center tiene comunque botta con il 5 a 3 sull’Essebi (Vagnoni 2) propiziato dalle doppiette di Capolupo e Raito, mentre il Barracuda Caffè, con le due reti di Tommaso Rossi e gli acuti di Ceccherini e Ingrati, regola 4 a 1 il Torniella. Infine, spettacolare pareggio tra Podere Casina e Patainhaikos che chiudono con uno scoppiettante 7 a 7: Bianchi, Davide Fazzi e Marra contrastano i gol di Emiliano Viti, sempre più attaccante di riferimento per il Patatinhaikos.

Commenti