Quantcast

Allenatore derubato negli spogliatoi del campo sportivo

Più informazioni su

MANCIANO – Aveva lasciato il telefono nella tasca della giacca, negli spogliatoi del campo sportivo di Manciano. Quando però la sera era tornato a casa il cellulare non c’era più. I carabinieri hanno così denunciato un uomo del posto per furto.

La vittima, originaria della provincia di Viterbo, è arrivata, come di consueto, al campo sportivo di Manciano, dove fa l’allenatore. Ha lasciato le sue cose nello spogliatoio compresa la giacca dove nella tasca aveva lasciato anche il telefono cellulare. In serata, e solo dopo essere tornato a casa, si è accorto di non avere più il telefono.

Ha tentato di rintracciarlo con l’app dedicata ma il telefono era spento. I Carabinieri, ricevuta la denuncia del fatto, hanno svolto verifiche partendo dalle persone che, in quel frangente, erano al campo.

Dalle indagini era emerso il profilo di un uomo, conosciuto perché utilizzava la struttura sportiva. L’uomo si trovava lì in orario compatibile con il furto, ed era stato visto allontanarsi dagli spogliatoi. I Carabinieri sono andati a casa della persona individuata; incalzato dalle domande, l’uomo ha infine ammesso di essersi intrufolato negli spogliatoi, approfittando dell’assenza degli utenti, rubando il cellulare. Il telefono è stato trovato in casa dell’uomo, e terminati gli accertamenti restituito al proprietario. Il ladro è stato denunciato.

Più informazioni su

Commenti