Quantcast

Terminata la pulizia della casa degli orrori: all’interno non sono stati trovati animali fotogallery

GROSSETO – «Si sono concluse le operazioni di sanificazione dell’appartamento di viale Europa che da tempo versava in condizioni di degrado». È il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, a dare la notizia della completa pulizia dell’appartamento che è stato ribattezzato la Casa degli orrori e al cui interno erano stati trovati animali di vario genere, deperiti e in fin di vita.

«Al termine delle pulizie, iniziate il 30 ottobre, non sono stati ritrovati ulteriori animali, né carcasse. Gli animali, recuperati con provvedimento dei Carabinieri forestali a seguito del primo blitz a settembre, sono stati subito consegnati alle cure di alcune strutture specializzate sul territorio».

«Il cane, un meticcio, è attualmente ospitato nel canile convenzionato del Comune di Grosseto, tre gatti di razza “europea” sono stati accolti nel gattile gestito dall’Enpa a Grosseto, mentre un gatto razza Sphynx e gli animali esotici si trovano al rifugio Lac a Gavorrano».

Commenti