Quantcast

Esperti da tutta Italia a Grosseto per parlare del futuro della scienza

GROSSETO – Il Museo di storia naturale della Maremma torna ad ospitare un evento scientifico di rilevanza nazionale. L’appuntamento è per giovedì 11 (a partire dalle ore 9.30) e venerdì 12 novembre (dalle ore 9) alle Casette cinquecentesche, sulle Mura di Grosseto, con “Csi – Citizen Science Italia: verso l’organizzazione del network”.

Il tema sarà dunque la Citizen Science, la scienza partecipata, che negli ultimi anni ha visto nascere e svilupparsi tanti progetti a livello globale. E se in Europa alcuni Paesi si sono già dotati di reti nazionali, con l’obiettivo di promuovere un coordinamento tra progetti e creare opportunità di scambio tra la società e il mondo scientifico, in Italia il processo è ancora in corso: il Museo di storia naturale della Maremma – uno dei soci fondatori dell’Ecsa, l’Associazione europea di Citizen Science, e tra i promotori della prima conferenza italiana in materia – non poteva non avere un ruolo di primo piano.

“La prima conferenza italiana sulla Citizen Science – ricorda il direttore del museo, Andrea Sforzi – fu organizzata a Roma nel 2017. Seguirono nel 2018 due tavole rotonde rivolte a stakeholders nazionali, per delineare le linee guida di una strategia di sviluppo in Italia.”

“Questi eventi hanno posto le basi per avviare il processo di diffusione e strutturazione della Citizen Science nel nostro Paese: l’incontro del gruppo Citizen Science Italia nel nostro museo si pone l’obiettivo di organizzare la rete nazionale per aggiornare il quadro dei progetti di Citizen Science attivi a livello nazionale, fornire indicazioni ai policy makers per la diffusione della scienza partecipata in Italia, potenziare l’utilizzo della piattaforma europea e porre le basi per una piattaforma nazionale, avviare una discussione sulla strutturazione del network e fondare l’associazione italiana di Citizen science. Esperti provenienti da tutta Italia, e anche dall’estero, si incontreranno a Grosseto per discutere e decidere il futuro della crescente comunità di Citizen Science Italia.”

L’evento si svolgerà in presenza, nel rispetto delle normative di sicurezza anti-Covid, ma i posti in sala sono esauriti: sarà comunque possibile seguire i lavori delle due giornate anche in diretta streaming sulla pagina Facebook “Citizen Science Italia” e nella sezione Eventi del Museo di storia naturale della Maremma, dove sono disponibili anche tutte le informazioni.

Commenti