Quantcast

Certificati anagrafici disponibili online: ecco il nuovo servizio gratuito

Più informazioni su

FOLLONICA – Dal 15 novembre nel Comune di Follonica sarà possibile scaricare on line, autonomamente e gratuitamente, i certificati anagrafici, sia per se stessi che per i componenti della propria famiglia.

Il servizio è disponibile grazie all’adesione del Comune di Follonica all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, della quale fanno parte tantissimi Comuni in tutta Italia. Grazie a questa opportunità nazionale, i cittadini non avranno più bisogno di recarsi fisicamente allo sportello in Comune e non dovranno neppure pagare la marca da bollo. Per usufruire del servizio, sarà sufficiente essere dotati di Spid o di una carta d’identità elettronica o di una Carta Nazionale dei Servizi (Cns). In pratica, oltre a scaricare i certificati, sarà possibile visionare i propri dati e quelli dei componenti del nucleo familiare, controllare la correttezza delle informazioni e, in caso di errore, chiedere una rettifica. Infine, nei prossimi mesi, si potranno effettuare anche i cambi di residenza, comodamente, dal proprio computer.

L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (www.anpr.interno.it) è una grande banca dati nazionale, nata per semplificare i servizi demografici e favorire la digitalizzazione. In tal modo, viene migliorato il servizio reso al cittadino, il quale può accedere a numerosi certificati senza recarsi fisicamente in Comune.

«L’obiettivo è accorciare il divario esistente tra cittadini, aziende e amministrazioni, agevolando attraverso digitalizzazione e tecnologie la fruizione dei servizi – commenta il sindaco Andrea Benini – Dietro l’importante accelerazione del processo di digitalizzazione non c’è solo la pandemia ma, piuttosto, un’esigenza concreta di migliorare la qualità dei servizi. L’Italia procede a passo ridotto rispetto ad altre realtà europee e l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente accorcia la distanza che si è creata. L’obiettivo è garantire che i servizi pubblici online siano completamente accessibili a tutti, velocizzando in questo modo l’ottenimento di documenti da parte dei cittadini e, contestualmente, rendendo più agile il lavoro delle Amministrazioni».

Sarà sufficiente collegarsi al portale www.anpr.interno.it. I cittadini non dovranno più corrispondere la marca da bollo (solitamente da 16 euro), ma potranno scaricare gratuitamente i seguenti certificati anche in forma contestuale:

Anagrafico di nascita
Anagrafico di matrimonio
di Cittadinanza
di Esistenza in vita
di Residenza
di Residenza AIRE
di Stato civile
di Stato di famiglia
di Stato di famiglia e di stato civile
di Residenza in convivenza
di Stato di famiglia AIRE
di Stato di famiglia con rapporti di parentela
di Stato Libero
Anagrafico di Unione Civile
di Contratto di Convivenza

Più informazioni su

Commenti