Quantcast

Da Fuser a Diligenti, inizio di novembre di successi per gli atleti della Fight Gym

GROSSETO – Impegni su più fronti per gli atleti della Fight Gym Grosseto. A Lucca ha esordito il diciassettenne Giuliano Fuser, della succursale livornese, allenato dal maestro Luca Giusti, che ha ottenuto una perentoria vittoria per sospensione cautelare alla prima ripresa contro lo spezzino Dennis Prisco dimostrando ottime qualità tecniche e atletiche.

A Roma, al Palasantoro delle Fiamme oro si è svolto il torneo “Cinture d’Italia” riservato ad atleti del settore amatoriale provenienti da tutta Italia dove, seguiti dal tecnico Francesco Romboli due atleti della Fight Gym Grosseto, Marco Caramelli, nella categoria di età over kg. 81 conquistava il gradino più alto, mentre Carmine Perna nella categoria master kg. meno81, si fermava all’argento. Ciliegina sulla torta per la società di Amedeo Raffi la prestazione della pugile Jaya Diligenti al torneo a squadre wbl riservato al settore femminile svoltosi a Pompei dove l’atleta ha inanellato tre successi consecutivi nei tre giorni di gara. La prima vittoria arrivava ai punti contro la veneta Arianna Tonello come la successiva contro la rappresentante delle Fiamme Oro Angela Zappoli per terminare con la vittoria per intervento medico alla prima ripresa contro la laziale Federica Andreani. Grande successo personale di Jaya Diligenti che accompagnata dal maestro Raffaele D’Amico parteciperà ai prossimi campionati italiani che si svolgeranno a dicembre fa Montecatini e Massa.

Commenti