Quantcast

Paesi digitali: l’Italia è in cima alla classifica del Digital Riser 2021

Più informazioni su

    Oggi il digitale rappresenta uno dei fattori in assoluto più importanti, sia per quel che riguarda il successo delle aziende, sia per una questione di opportunità professionali. L’Italia non è mai stato un paese all’avanguardia da questo punto di vista, avendo accumulato un discreto ritardo nei confronti di altre grandi nazioni. Di contro, il 2021 si è rivelato l’anno della vera rivoluzione digitale, con una serie di passi avanti notevoli. Tra questi, come alcuni dati provenienti dal report di Digital Riser 2021, una seconda posizione conquistata che vale oro.

    Il 2021 l’anno della rivoluzione digitale in Italia

    Stando al Digital Riser Report 2021, l’Italia è riuscita a conquistare il secondo posto nella classifica europea dei paesi in rapida crescita per quel che riguarda la digitalizzazione. Si tratta di un risultato eccezionale, considerando che l’Italia partiva dall’ultimo posto in classifica della precedente misurazione. In sintesi, siamo secondi soltanto alla Francia e al Canada, che condividono insieme la prima posizione della suddetta graduatoria. Questo risultato è stato ottenuto per via degli importanti investimenti nel digitale mossi dal MiSE attraverso la Repubblica Digitale.

    Il valore italiano, dunque, inizia a collezionare numeri molto significativi, anche se il distacco con le superpotenze globali (come gli Stati Uniti, la Germania e il Giappone) è ancora molto marcato. Ad ogni modo, cresce il valore delle piattaforme digitali nella Penisola, soprattutto per quel che riguarda alcuni progetti e start-up innovative. Progetti che hanno il merito di creare lavoro, di attivarsi nel sociale e di portare valore aggiunto all’economia italiana.

    Un approfondimento sulle piattaforme digitali e il loro uso per il credito online

    Il mercato delle piattaforme digitali verrà presto rivoluzionato da una serie di norme europee, che avranno come scopo la creazione di un mercato aperto ad una piena competizione, a vantaggio dei consumatori e di tutti gli attori chiamati in causa. Per quel che riguarda le tipologie, una menzione speciale va alle piattaforme digitali per il credito online, spinte da un aumento significativo della domanda nel 2021. Con la rivoluzione digitale, il numero delle persone che usufruiscono di servizi bancari online per richiedere specifici tipi di finanziamento è aumentato notevolmente.

    Alcuni, però, non sono ancora a conoscenza delle caratteristiche principali di alcune agevolazioni specifiche, come ad esempio il prestito personale, e delle procedure necessarie per fare richiesta. A tal proposito, il web mette a disposizione una serie di pagine di approfondimento, che spiegano come ottenere un prestito personale tramite alcune digital credit platform. In questo modo è possibile scoprire come ricevere la somma di denaro richiesta per far fronte alle proprie spese.

    Infine, il successo delle piattaforme di credito online testimonia ancora una volta la grande scalata del digitale in Italia. Un’accelerazione che ha consentito al nostro paese di farsi strada all’interno di classifiche importanti, come il Digital Riser 2021.

    Più informazioni su

      Commenti