Quantcast

Errori di troppo contro il Giovinazzo, il Circolo Pattinatori Alice battuto in casa

GROSSETO – Sconfitta casalinga per il Circolo Pattinatori Alice, battuto dalla corazzata Indeco Giovinazzo (6-1) nella seconda giornata del girone B di serie A2. Ai ragazzi di Michele Achilli non è bastata tanta buona volontà e diverse buone occasioni per superare l’esperto quintetto pugliese. Quella del team di Pino Marzella è stato un successo meritato anche se i biancorossi recriminano per aver fallito tre tiri diretti che avrebbero potuto riaprire il match.
Il Circolo Pattinatori si è presenta al via con Bruni, Bianchi, Achilli, Salvadori e Nerozzi.

La prima occasione da rete capita al Grosseto, dopo quasi quattro minuti, per il fallo da blù di Mezzina, Michele Achilli si fa parare la punizione di prima da Dangelico. Al 6′ Il Giovinazzo passa in vantaggio con Paolo Colamaria. Alice prova a replicare ma al 12′ subisce in contropiede il raddoppio di Colamaria. Al 15′ la formazione pugliese, una delle favorite per il salto in A1, triplica con Mezzina, che raccoglie un servizio dalla sinistra di Bavaro.
I Pattinatori però non mollano e Borracelli con un gran tiro da lontano chiama a un superlavoro Dangelico, che ferma anche una violenta conclusione di Achilli. Ottima anche la prova di Tommaso Bruni, che al 21′ para in due tempi un rigore battuto da Cannato. A ottanta secondi dalla fine del tempo Achilli ha la possibilità di accorciare su un tiro diretto, concesso per un fallo su Borracelli, ma il suo tentativo finisce a lato.

Circolo Pattinatori Alice 2021

La ripresa si apre con il terzo tiro diretto sbagliato dal C.P. Alice, stavolta con Nerozzi che al 3’26 si fa fermare un rigore dai gambali di Dangelico. La gara, dopo una serie di tentativi sventati dal portiere pugliese, si vivacizza al 16′: Bavaro segna il 4-0, ma dopo venti secondi risponde Riccardo Salvadori con l’1-4. A sei minuti dalla fine Giovinazzo potrebbe allungare ma Bruni la punizione di prima battuta da Cannato. Lo stesso giocatore mette la parola fine al confronto battendo per la quinta volta Bruni a 3’11 dalla sirena. Prima della fine arriva poi il sesto centro del Giovinazzo.
“Ci vuole pazienza – è il commento finale di mister Michele Achilli – siamo una squadra di serie B che per la prima volta si presenta in serie A2. Non possiamo pensare di competere con queste squadre con un mese e mezzo di preparazione. E’ solo l’inizio di un percorso, dobbiamo lavorare per vedere i primi risultati”.

Alice Grosseto-Indeco Giovinazzo 1-6
ALICE GROSSETO: Bruni, Raffaello Ciupi; Achilli, Salvadori, Borracelli, Rosati, Nerozi, Leonardo Ciupi, Alfieri, Bianchi. All. Marco Ciupi.
INDECO GIOVINAZZO: Dangelico, Tommaso Colamaria; Cannato, Turturro, Camporealr, Bavaro, De Bari, Paolo Colamaria, D’Avanzo, Mezzina. All. Pino Marzella.
ARBITRO: Mario Trevisan di Viareggio.
RETI: nel p.t. al 5’39 P. Colamaria, 11’03 P. Colamaria, 14’07 Mezzina; nel s.t. al 15’34 Bavaro, al 15’54 Salvadori, 21’49 Cannato, 23’01 Turturro.
NOTE: espulsione temporanea (2′): Mezzina, Cannato nel p.t.; Nerozzi nel s.t.

Commenti