Quantcast

Secondo tempo da favola e vittoria in rimonta per la Blue Factor contro il Viareggio

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – La Blue Factor di Massimo Bracali non si ferma e con un secondo tempo da favola rimonta il Cgc Viareggio di Massimo Mariotti: vittoria per 6-5 e primo posto. Come a Forte dei Marmi nell’esordio i castiglionesi c’hanno messo un tempo a venire a capo della situazione.

Il Cgc Viareggio senza lo squalificato Gemignani è invece partito meglio, sfruttando le incertezze dei biancocelesti che hanno pagato dazio. A sbloccare il match è il giovane argentino dei bianconeri: il portiere dei maremmani Saitta respinge corto e il più lesto di tutti è così Muza che segna il suo primo gol in Italia. Il Viareggio insiste e ancora Muza si trasforma in assistman: da dietro la porta vede l’arrivo di Rosi, tiro secco al volo e 2-0. Il Castiglione sembra tramortito, incapace di venire a capo della difesa anche a zona dei viareggini. Il portiere bianconero Torre sembra insuperabile e va a parare tutti i tiri di Brunelli e compagni. Inevitabile il tris del Cgc. Il contropiede fulminante spacca in due la difesa di casa, con Saitta costretto a uscire dai pali: il tiro di Lombardi è fermato dal pattino di Buralli sulla linea e dal dischetto lo stesso Lombardi con un preciso rasoterra fa secco il portiere. 3-0 e non sembra proprio esserci partita.

Hc Castiglione Blue Factor A2 vs Viareggio

Il Castiglione però nel finale di tempo riesce a trovare la via del gol. Cabiddu serve in contropiede Buralli, che si ritrova libero sul secondo palo e al volo segna il gol del 3-1. Una rete che rianima e da forza alla Blue Factor che al rientro nel secondo tempo spinge forte. Due minuti e mezzo e ancora Cabiddu trova sul secondo paolo Gucci che segna il 3-2 che riapre tutto. Questa volta a sbandare è il Cgc: Maldini recupera al limite dell’area e spara un diagonale che si insacca al sette per il clamoroso 3-3. I maremmani sembrano ora avere una marcia in più, Buralli dalla distanza centra in pieno la traversa. Dalla panchina Mariotti però chiede una reazione ai suoi, e così Muza si mette in proprio e con un alza e schiaccia uscendo da dietro porta riporta avanti il Cgc sul 4-3.

Il decimo fallo castiglionese poco dopo manda al tiro libero i bianconeri, e Musa scarta Saitta per il 5-3, tripletta, che sembra ricacciare all’inferno il Castiglione. I biancocelesti però tornano a volare con i giovani. Cabiddu da destra spara un missile che inganna Torre. E poi ci pensa Brunelli, scendendo da sinistra e indovinando un diagonale millimetrico dalla parte opposta per il 5-5. Cabiddu prova una conclusione senza pretese, ma Torre si lascia scappare la pallina regalando il primo vantaggio al Castiglione per il 6-5 a una decina di minuti dalla sirena. Il Viareggio prova con i nervi a riprendere la gara, Saitta però è attento e bravo a stoppare tutti i tiri: Mariotti toglie anche il portiere per avere un uomo di movimento in più ma il Castiglione resiste e porta a casa altri 3 punti.

Risultati 2a giornata: Castiglione-Cgc Viareggio 6-5, R.Camaiore-Sarzana 3-4, Grosseto-Giovinazzo, Prato-Roller Matera. Riposa Forte dei Marmi.
Classifica: 6 Gamma Innovation Sarzana e Blue Factor Castiglione, 3 Decom Roller Matera, Indeco Giovinazzo, e Cgc Viareggio, 0 Rotellistica Camaiore, Sgs Servizi, Alice Grosseto e Startit Prato.

SERIE A2: CASTIGLIONE-CGC VIAREGGIO 6-5
BLUE FACTOR CASTIGLIONE: Saitta, Donnini; Gucci, Piro Maldini, Buralli, Santoni, F.Montauti, Cabiddu, Brunelli. All. Bracali.
CGC VIAREGGIO: Torre, Poli, Falaschi, Muza, Lombardi, Raffaelli, Rosi, A.Deinite, Palla. All. M.Mariotti.
ARBITRO: Toti di Salerno.
RETI (pt (1-3) 5’02 Muza (V), 5’54 Rosi (V), 11’34 rig. Lombardi (V), 24’37 Buralli (C); st 2’23 Gucci (C), 4’40 Maldini (C), 8’30 e 9’04 pp Muza (V), 9’59 Cabiddu (C), 13’13 Buralli (C), 15’58 Cabiddu (C).

Commenti