Quantcast

Alternativa Orbetello: «A che punto è la bonifica della Sitoco? Cosa sarà fatto in quell’area?»

ORBETELLO – «La risposta del Tar in merito ai vincoli archeologici del sito ex Sitoco, riporta in auge quello che rappresenta per Orbetello la maggiore urgenza sanitaria e ambientale e al tempo stesso la maggiore opportunità di sviluppo» a dirlo il gruppo consiliare Alternativa Orbetello.

«La partita più urgente è la bonifica della parte pubblica del Sin. Vogliamo capire a che punto siamo, quanti soldi ci sono a disposizione realmente e perché sono passati molti anni ed ancora è tutto fermo.Vogliamo capire qual è il progetto di bonifica e dove e come saranno smaltiti i rifiuti in considerazione proprio dell’alto contenuto di inquinanti come anche il tar evidenzia per le parti in muratura. Ci auguriamo che Comune e Regione si siano attivati nel Pnrr per far arrivare ulteriori risorse proprio su questo intervento».

«È necessario tutelare sia la salute della comunità durante la fase di bonifica e ricostruzione, sia l’ambiente durante la fase di stoccaggio dei materiali smantellati, viste le inaccettabili ipotesi di creazione di una “montagnola”, già precedentemente formulate. È altresì importante vigilare sulla destinazione d’uso dell’area, che riteniamo debba contenere spazi riservati alla comunità e ai servizi ad essa necessari» prosegue la nota dell’opposizione».

«Al fine di portare avanti il nostro impegno, proprio in queste ore stiamo provvedendo ad inviare richiesta di incontri a tutte le parti coinvolte: proprietà, dirigenti, maggioranza. Stiamo altresì procedendo alla richiesta di accesso a tutti gli atti. E non da ultimo, l’incontro con un team di architetti operanti sul territorio con cui confrontarci per poter presentare proposte per ogni aspetto della questione».

«Convinti che un’opposizione costruttiva debba basarsi su studio e conoscenza del problema e degli atti, vigilanza sul rispetto della normativa, azioni oppositive dove necessario ma anche e soprattutto formulazione di concrete e percorribili proposte alternative».

Invitiamo i cittadini a contattarci per esprimere le loro idee e proposte. Questo è il nostro indirizzo email: alternativa.orbetello@gmail.com

Commenti