Quantcast

Seconda di campionato in casa per il Circolo Pattinatori Alice: arriva il Giovinazzo

GROSSETO – Debutto casalingo per il Circolo Pattinatori Alice nel campionato di serie A2 di hockey. I ragazzi di Michele Achilli, dopo la sconfitta sulla pista del Gamma Sarzana, si misurano domenica alle 18 in via Mercurio con l’Indeco Giovinazzo nella seconda giornata del girone B. Il quintetto allenato da Pino Marzella si è sbarazzato del Prato per 7-2, al termine di un match risolto dai pugliesi nei primi venticinque minuti, chiusi sul 5-0.

Un match delicato per i biancorossi che cercheranno di conquistare i primi punti della stagione. Nell’opening Day Achilli e i suoi ragazzi hanno disputato un ottimo primo tempo e hanno fatto registrare una buona ripartenza, prima di un black out che ha dato il via libera all’esperto quintetto ligure, che schierato anche una superstar come Mirko Bertolucci. Durante la settimana il quintetto di Alice ha fatto anche una proficua amichevole con l’Edilfox. Sono venute fuori alcune buone indicazioni che torneranno utili per il confronto di domenica.
Per quello che riguarda la formazione, Achilli e il vice Marco Ciupi avranno nuovamente a disposizione Riccardo Salvadori, che ha scontato il turno di squalifica ed è pronto a dare il suo contributo di esperienza alla squadra.
I convocati: Bruni, Raffaello Ciupi; Achilli, Borracelli, Rosati, Nerozzi, Leonardo Ciupi, Salvadori, Bianchi.
Arbitro Mario Trevisan di Viareggio. Ausiliario Pier Paolo Montomoli di Grosseto.

Venerdì sera, intanto, la formazione del C.P. Hobbystore è stata sconfitta sulla pista di Casa Mora per 7-2 dall’Hc Castiglione dell’ex Carlo Gucci. Nella quarta giornata della Coppa Italia under 19, i ragazzi di Alessandro Brizzi si sono ben comportati nella ripresa, dopo aver subito cinque reti nei 25 minuti iniziali, la prima delle quali dopo appena 39 secondi, segnata da Filippo Montauti. Nella ripresa, dopo il tiro diretto di Lorenzo Alfieri, che all’ottavo ha permesso di accorciare sul 5-1, la gara si è fatta più equilibrata, anche se i padroni di casa hanno controllato abbastanza agevolmente. L’Hobbystore ha avuto la possibilità di avvicinarsi ulteriormente ma Alfieri e Leonardo Ciupi hanno fallito prima una punizione di prima, poi un rigore. A 4’12 dalla sirena è stato Alessandro Sorbo a realizzare il secondo gol del quintetto grossetano che in questa Coppa Italia sta cercando di prepararsi al meglio al campionato che scatterà il 14 gennaio.

Commenti