Quantcast

L’Olbia non fa regali, la Primavera del Grifone battuta e scavalcata in classifica

ROSELLE – Combattuta sconfitta per 3-2 della Primavera del Grosseto, superata e scavalcata in classifica dall’imbattuto Olbia nella sesta di campionato. Primo tempo di marca isolana, con Belloni e Manca che vanno a segno fra il 10′ e il 18′. Un solo tentativo da parte dei biancorossi, poco presenti nel gioco ma bravi a cambiare marcia nella ripresa con il 2-1 di Rotondo su rigore: contropiede e palla lunga di Falconi, con Rotondo prima atterrato irregolarmente e poi spietato dal dischetto.

Un minuto dopo sempre Belloni ripristina il gap di due reti. Alla mezz’ora Galli riapre il match segnando su un traversone da destra di Begnardi. Nel finale un paio di occasioni per gli ospiti, che non trovano il tocco giusto per pareggiare.
Sabato prossimo, la sfida interna con l’Imolese.

OLBIA-US GROSSETO 3-2
OLBIA: Barone, Ragaglia, Fresu, Scanu (14′ Dieni), Dettori, Manunta, Dore (33′ st Glino), Giorgi (16′ st Soreata), Erbì (16′ st Caggiu), Belloni, Manca (33′ st Poli). A disposizione: Carta, Zannini, Porcu, Spano, Moro, Curreli, Collu. All. Maini.
GROSSETO: Comi, Loffredo (1′ st Begnardi), Mema, Majuri (30′ st Falconi), Veronesi, Simi, Cargiolli, Bruni (1′ st Trombini), Batistoni (1′ st Di Meglio), Rotondo, Columbu (14′ st Galli). A disposizione: Laudicino, Testa. All. De Luca.
ARBITRO: Folino di Olbia; assistenti Bagnolo e Seu di Olbia.
RETI: 10′ e 11′ st Belloni, 18′ Manca, 10′ st (rig.) Rotondo, 28′ st Galli.
NOTE: ammoniti Dettori, Veronesi, Columbu, Majuri.

Commenti