Quantcast

Contributi agli affitti: domande in Comune sino al 18 novembre

Più informazioni su

CAPALBIO – C’è tempo fino al 18 novembre per presentare domanda per ottenere i contributi ai canoni di locazione per l’anno 2021. Il Comune di Capalbio, infatti, ha pubblicato il bando che regola le modalità di accesso al contributo, specifica chi sono gli aventi diritto e i requisiti necessari per ottenere il beneficio.

“Si tratta di un aiuto concreto importante – commenta il sindaco di Capalbio Gianfranco Chelini – che tiene conto anche di eventuali modifiche alla propria situazione economica causate anche dalla pandemia in corso: sappiamo che alla crisi sanitaria si è accompagnata, da subito, quella economica e che tante famiglie hanno visto un cambio importante del loro bilancio familiare: questo bando rappresenta una, seppur limitata, risposta ai loro bisogni che potrà essere sommata ad altri eventuali aiuti da parte del Comune”.

Possono fare domanda per ottenere il contributo per il pagamento dell’affitto i cittadini residenti a Capalbio che, tra gli altri requisiti, hanno un Isee (Indicatore di situazione economica equivalente) del valore massimo di 16mila 500 euro o un valore Ise (Indicatore di situazione economica) che non superi i 28mila 727,25 euro. Quest’anno possono fare richiesta anche le persone con un valore Isee non superiore a 35 mila euro che dimostrino, però, un calo superiore al 25 per cento rispetto all’anno 2019, imputabile all’emergenza Covid.

Le risorse a disposizione derivano da fondi ministeriali, regionali e  comunali e da una serie di risorse stanziate attraverso il Fondo sociale europeo (Fse) e ripartite secondo quanto stabilito dall’accordo sottoscritto tra i Sindaci della Zona  socio sanitaria Colline dell’Albegna e l’Azienda Usl Toscana sud est.

A seguito della raccolta delle domande, che devono essere presentate entro il 18 novembre prossimo, sarà stilata una graduatoria provvisoria divisa in due fasce: le persone che rientrano in fascia A potranno ottenere un contributo annuale fino a 3mila 100 euro, mentre quelle che rientrano in fascia B hanno diritto a un contributo massimo di 2mila 325 euro all’anno. Le ricevute di pagamento dei canoni di locazione dovranno essere presentate entro il 31 gennaio 2022.

Le richieste di contributo, redatte sull’apposito modulo reperibile sul sito del Comune all’indirizzo www.comune.capalbio.gr.it, potranno essere presentate via Pec, all’indirizzo info@pec.comune.capalbio.gr.it ( condizione che le credenziali della Pec siano corrispondenti all’intestatario della domanda), tramite posta elettronica ordinaria all’indirizzo l.marini@comune.capalbio.gr.it, a mano all’ufficio protocollo del Comune aperto ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.

Più informazioni su

Commenti