Quantcast

Teatro Fonderia Leopolda, verso l’ottava stagione: ecco le prime anticipazioni

FOLLONICA Drusilla Foer, Giulio Scarpati, Chiara Francini e Fabio Troiano sono solo alcuni dei nomi della nuova stagione del Teatro Fonderia Leopolda che prenderà il via il prossimo 30 novembre, in occasione della Festa della Toscana.

Quella preparata dal direttore artistico Eugenio Allegri, e che verrà presentata ufficialmente il prossimo 5 novembre in teatro a Follonica, è l’ottava edizione dal 2015 a oggi, tenendo conto dell’interruzione del 2019/2020.

La nuova normativa per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, pur nel rispetto delle prescrizioni di legge, consente finalmente la riapertura del teatro con il massimo della capienza di posti a sedere, ovvero 400 sedute e quattro posti per disabili.

Su questi numeri si è basato il direttore artistico Eugenio Allegri per l’allestimento della nuova stagione teatrale 2021/2022: un cartellone composto da otto spettacoli, quattro rappresentazioni di teatro ragazzi e due progetti speciali, tra cui la trasposizione teatrale della fiaba Cenerentola e la prima edizione italiana di uno spettacolo scritto dal drammaturgo inglese, David Byrne, dal titolo “Secret Life of humans”, entrambi derivanti da una residenza teatrale della Compagnia Zaches Teatro a Follonica, sostenuta dalla Regione Toscana.

La stagione di spettacoli 2021/2022, sarà quindi formata da una stagione di prosa, danza e circo teatro, dai sabati e domeniche a teatro e dai progetti speciali.

In programma ci sono poi i progetti destinati alle scuole, come il “Festival dei Canti”, dedicato alle celebrazioni dell’anno dantesco nel 700° della morte di Dante Alighieri, sostenuto dalla Regione Toscana, o la redazione di Fila Q, il magazine del teatro curato dalle Scuole superiori.

“Presenteremo il cartellone ufficiale il prossimo 5 novembre”, spiega l’amministrazione comunale.

“Quelli che possiamo già rivelare oggi sono grandi nomi del teatro italiano, segno di un ritorno di eventi culturali importanti in città, che rimettono al centro la bellezza, la cultura, la musica, il teatro e la danza.”

“La stagione teatrale 2020 si era interrotta bruscamente a causa della pandemia, torniamo quindi a teatro con emozione e con la voglia di rivivere di nuovo questo spazio.”

Il 5 novembre la presentazione del cartellone teatrale sarà aperta al pubblico e si terrà alle 12 nel Teatro Fonderia Leopolda.

In occasione della presentazione del cartellone verranno anche date informazioni in merito ai biglietti e agli abbonamenti teatrali.

Commenti