Quantcast

Grosseto rugby under11, altro passo avanti nella trasferta all’Elba

ISOLA D’ELBA – Finisce con tanti applausi per l’under11 del Grosseto rugby club, la trasferta all’Isola d’Elba, contro i pari età dell’Elba e del Piombino nella seconda giornata della “Festa del rugby”, che si è giocata sul campo Andrea Scagliotti di Portoferraio. Sei partite, visto che i ragazzi hanno giocato due volte contro ogni avversaria, in cui i biancorossi allenati da Giampiero De Michele si sono distinti per i grandi passi avanti fatti, rispetto alle altre gare, e la determinazione messa in campo. Non solo, perché i grossetani sono stati gli unici a “trazione femminile” avendo in squadra tante bimbe che hanno reso il gioco più veloce e dinamico. Un mix che arricchisce squadra e società, e che pochi possono vantare.

Foto di Marco Madeddu

La trasferta è cominciata con il viaggio verso Piombino dove, grazie alla grande disponibilità della società e alla partecipazione dei genitori, i ragazzi si sono imbarcati per l’Elba spronati anche dalla presenza di Batman sul traghetto. Dal porto al campo sono stati, invece, i genitori dei ragazzi dell’Elba ad accompagnare squadra e genitori grossetani, mostrando ancora una volta la grande unione e solidarietà che c’è in questo sport sia dentro che fuori dal campo. Sul terreno di gioco hanno cominciato Elba e Piombino, lasciando poi spazio ai biancorossi e finendo le sei partite per l’ora di pranzo, quando ai ragazzi sono stati riservati i tavoli all’aperto con tanto di pranzo offerto dalla società ospitante.

Commenti