Quantcast

Nacevich decide a Monza, tre punti di carattere per il Circolo Pattinatori

GROSSETO – Colpo del Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto che espugna il Palasport di Biassono, superando il Teamservicecar Monza per 3-2 al termine di una partita bellissima, equilibrata che l’Edilfox ha affrontato con lo spirito giusto: grande difesa e azioni prolungate per cercare la rete. A decidere è stato un eurogol di German Nacevich, che ha messo la pallina al sette di Campor con un tiro scagliato dalla propria area. Successo meritato, con i biancorossi di Federico Paghi per tre volte in vantaggio, I brianzoli sono riusciti due volte a recuperare, ma dopo il missile di Nacevich non hanno potuto far nulla contro i maremmani, che hanno giocato con il cronometro, portando a casa tre punti d’oro.

L’Edilfox mette subito le cose in chiaro: dopo appena 100 secondi dall’inizio del match Saavedra, con una bella spizzata, trova il terzo gol personale e porta in vantaggio i suoi. Il Monza ha difficoltà a recuperare e prima di presentarsi davanti alla porta difesa da Menichetti deve fare i conti con almeno sei tentativi grossetani, i più importanti dei quali portano la firma di Saavedra, Franchi e Rodriguez. Con il passare dei minuti i brianzolo alzano il ritmo e la partita si fa più equilibrata. Al 13′ il Monza riesce anche a pareggiare i conti: Nadini vince un duello sulla sinistra con Nacevich e fa un assist per Tamborindegui che batte Menichetti. Trascinato da Saavedra, il Grosseto si ributta subito in avanti. La partita cresce di tono: Mount non riesce a confezionare un alza e schiaccia, Menichetti con il guantone ferma il tentativo di Galimberti. Il Circolo Pattinatori insiste: grande parata di Campor sul tiro volante di Mount e sulla conclusione di Saavedra, ma anche il portiere grossetano deve impegnarsi per fermare i tentativi lombardi.

Una gara dispendiosa, tanto che mister Paghi per avere forze fresche in campo ruota tutta la panchina, inserendo i due nuovi stranieri, Mount e Nacevich, e Cabella.
A 2’07 dalla fine del primo tempo il Grosseto sciupa l’occasione per andare in vantaggio all’intervallo. Il portiere del Monza tocca con un pattino l’inglese Mount: inevitabile il rigore che Mario Rodriguez manda però a sbattere sul palo alla sinistra di Campor. Al 4′ della ripresa l’Edilfox torna in vantaggio con Mario Rodriguez che segna uno straordinario gol dopo una bella azione partita da Saavedra e proseguita sulla destra da Franchi che servito al centro il difensore argentino che si è spostato sulla destra a ha fatto secco Campor. All’8′ l’Edilfox vicina al terzo centro con un gran tiro di Rodriguez che finisce al lato. Al 10′ Menichetti dice di no a Galimberti e soprattutto a Tamborindegui. Campor invece ferma da campione Saavedra e Paghi.

I padroni di casa in un’azione di contropiede riescono ad agganciare nuovamente il Circolo Pattinatori: Galimberti serve in bello stile Torné che da pochi passi batte Menichetti. Un gol straordinario di German Nacevich, un missile dalla propria metà, riporta nuovamente in vantaggio
il Grosseto a 5 minuti e mezzo dalla fine. Saavedra e compagni controllano fino alla fine la rete di vantaggio e festeggiano per un successo bellissimo

I risultati della 4a di andata: Bidielle Correggio-Gamma Sarzana 3-5, GDS Forte dei Marmi-Why Sport Valdagno 4-3, Gsh Trissino-Telea Sandrigo 5-0, Wasken Lodi-Tierre Montebello 5-4, Galileo Follonica-Hp Matera 6-2, Teamservicecar Monza-Edilfox Grosseto 2-3. Domenica: Ubroker Bassano-Engas Vercelli.
La classifica: Trissino 12 punti; Follonica 10; Forte dei Marmi 8; Lodi, Edilfox Grosseto, Sarzana 7; Bassano 6, Monza 4; Montebello 4, Correggio 3, Vercelli 3, Valdagno 3, Sandrigo 2, Matera 0.

Teamservicecar Monza-Edilfox Grosseto 2-3
TEAMSERVICECAR: Campor, Ferronato; Lazzarotto, Nadini, Galimberti, Villa, Tamborindegui, Ardit, Torné, Tognacca. All. Tommaso Colamaria.
EDILFOX GROSSETO: Menichetti, Sassetti; Nacevich, Mount, Saavedra, Rodriguez, Biancucci, Paghi, Franchi, Cabella. All. Federico Paghi.
ARBITRI: Luca Molli e Mario Trevisan di Viareggio.
RETI: nel p.t. 1’40 Saavedra (G), 12’47 Tamborindegui; nel s.t. 3’51 Rodriguez (G), 15’26 Torné (M), 19’29 Nacevich (G)

Commenti