Quantcast

L’obelisco di piazza Sivieri si tinge di rosso: l’iniziativa del Rotary per la lotta alla poliomielite

Più informazioni su

FOLLONICA – “La notte si tinge di Rosso” è il nome dell’iniziativa che il Rotary Club Follonica ha organizzato nella città del Golfo per sensibilizzare alla Giornata Mondiale contro la Polio, che si celebra il 24 ottobre.

Per questa ricorrenza l’obelisco di piazza Sivieri si colorerà di rosso nelle sere del 23 e 24 ottobre.

«In questa data – spiega Pietro Gavazzi, presidente del Rotary Club Follonica – il Rotary International celebra la giornata mondiale della lotta contro la Poliomielite, istituita anche per ricordare l’anniversario della nascita del dottor Jonas Salk al quale dobbiamo il primo vaccino antipolio, ma soprattutto per creare consapevolezza, e sostenere l’eradicazione della poliomielite, una malattia che ancora oggi minaccia i bambini di alcune parti del mondo».

«Il colore rosso per i Rotary Club di tutto il mondo – aggiunge – è sinonimo di lotta alla polio. La poliomielite, o polio, è una malattia che provoca paralisi e può essere fatale. Può colpire a qualsiasi età ma le sue vittime sono soprattutto i bambini di età inferiore ai cinque anni. Questa malattia può essere prevenuta mediante vaccini ma non è curabile, contrariamente alla maggior parte delle malattie, può però essere eradicata. Il programma PolioPlus messo in campo dal Rotary ha rappresentato la prima iniziativa per proporre l’eradicazione globale della polio, vaccinando bambini su larghissima scala, e grazie al nostro impegno, sono stati fatti enormi passi avanti».

«Ci ancora paesi come Afghanistan e Pakistan – conclude Gavazzi – che presentano condizioni e difficoltà, dovuti a insicurezza politica, alta mobilità delle popolazioni oltre al rifiuto del vaccino e alla disinformazione».

Più informazioni su

Commenti