Quantcast

Bonifica strada dei Laghi: al via l’analisi della condotta idrica. Investimento da 90mila euro

Più informazioni su

ROSELLE – AdF al lavoro per interventi di distrettualizzazione per pianificare la futura bonifica della condotta di strada dei Laghi.

All’interno del programma di tredici interventi finalizzati alla distrettualizzazione idraulica e al rifacimento delle camere di manovra nel comune di Grosseto, per un investimento di 90mila euro, AdF ha programmato per giovedì 28 ottobre anche alcuni lavori che interesseranno la zona di Roselle, finalizzati all’installazione di valvole e misuratori a tecnologia avanzata a servizio di strada dei Laghi.

L’obiettivo è analizzare – in modo ancora più approfondito rispetto all’attuale monitoraggio – lo stato della tubazione, le sue zone più fragili e le variazioni delle pressione a cui è soggetta. L’intervento permetterà di monitorare in tempo reale i parametri idraulici della condotta e i dati che saranno raccolti, unitamente allo storico delle problematiche che interessano questa tubazione, verranno utilizzati per pianificarne la futura bonifica, un intervento complesso e con un investimento da calibrare nel tempo.

La condotta di strada del Laghi, in considerazione della basse densità abitativa delle aree da servire, si snoda infatti per quasi cinque chilometri in una zona prevalentemente rurale in cui sono più complessi sia il monitoraggio che gli interventi: ampia estensione del territorio e bassa densità abitativa – una delle caratteristiche comuni a tutto il comprensorio servito da AdF – rendono la gestione del servizio idrico particolarmente delicata e bisognosa di un cospicuo impegno di risorse sia professionali che economiche.

Per la bonifica complessiva dell’intera condotta, al momento si stima un investimento di oltre 700mila euro: come già per altre infrastrutture complesse, AdF procederà quindi per tranche, intervenendo a partire dal segmento di condotta più problematico. I lavori di distrettualizzazione in programma il 28 ottobre sono quindi finalizzati proprio a individuare il primo segmento da cui partire, per pianificarne la sostituzione e inserirla nel piano degli investimenti.

Più informazioni su

Commenti