Quantcast

Un falaropo beccosottile alla Diaccia Botrona: da 38 anni non si fermava in Maremma

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Osservato un falaropo beccosottile (Phalaropus lobatus) nella Riserva Naturale Regionale Diaccia Botrona. Ad annunciarlo il Gruppo Ornitologico Maremmano (Gom).

“La specie, che ha un areale di nidificazione nella parte più settentrionale del nostro emisfero, può essere osservata alle nostre latitudini soltanto durante le migrazioni – spiegano dal Gom -. La presenza in Maremma è assolutamente occasionale e, fino ad oggi, risultava segnalata soltanto in due precedenti occasioni, nella Laguna di Orbetello: nel 1977 e nel 1983”.

“Questa osservazione rappresenta un’ulteriore dimostrazione dell’importanza della riserva della Diaccia Botrona, sia nelle fasi di riproduzione e svernamento, che come punto di sosta durante la migrazione dell’avifauna”, concludono dal Gom.

Più informazioni su

Commenti