Quantcast

Pd: «Spadi e Marras vicini al territorio. Le loro iniziative per rilanciare l’Amiata»

Più informazioni su

CASTEL DEL PIANO – “Nei giorni scorsi sono arrivate due importanti notizie per quanto riguarda il nostro territorio”, affermano dal Direttivo Unione comunale Pd Castel del Piano.

“Dal Consiglio regionale – spiegano dal Pd – è partita la richiesta per una fiscalità di vantaggio per le Aree interne e i comuni di montagna, per contrastare lo spopolamento, favorire lo sviluppo economico e dare nuove opportunità di lavoro, soprattutto per i giovani. Questa misura, che abbiamo più volte richiesto anche insieme al Coordinamento Pd dell’Amiata grossetana e a quello dell’Amiata senese e Val d’Orcia, nasce da un lavoro partito nella Commissione Aree Interne, di cui è vicepresidente Donatella Spadi, da sempre al nostro fianco in questa partita”.

“Mentre aspettiamo che questa iniziativa arrivi al traguardo – proseguono i dem -, segnaliamo con soddisfazione che grazie al lavoro dell’assessore Leonardo Marras, che abbiamo informato e sollecitato, si è arrivati a delineare un sistema di sostegni per il settore neve, i maestri di sci e non solo. Va sottolineato che sono potenzialmente beneficiarie del contributo previsto dalla Regione Toscana tutte le imprese del commercio e del turismo di tutto il comune e non solo quelle direttamente afferenti agli impianti di risalita. In questo caso specifico si tratta di due bandi con contributi a fondo perduto da dieci a tremila euro, rivolti all’economia delle neve e della montagna: uno destinato alle imprese (del commercio, della ristorazione, della ricettività turistica) dei comprensori sciistici, l’altro per maestri e scuole di sci. I bandi saranno pubblicati entro il 10 novembre”.

“Queste due iniziative sono anche frutto dell’azione che come partito stiamo portando avanti da mesi, ascoltando il territorio e collaborando con i nostri rappresentanti. Sappiamo anche che si tratta di passi avanti e che la strada per uscire dagli strascichi della pandemia e da una situazione che deve vedere crescere l’Amiata è ancora lunga”, concludono dal Direttivo Unione comunale Pd Castel del Piano.

 

Più informazioni su

Commenti