Quantcast

I complimenti delle Polizie locali d’Italia alla Municipale di Grosseto per l’operazione antidroga

Più informazioni su

GROSSETO -Fuori Coro, una compagine di ufficiali ed agenti della Polizia Locale appartenenti a vari Comuni d’Italia, ha inviato una lettera al Comune di Grosseto per complimentarsi con la Polizia Municipale dopo il blitz antidroga in via de Barberi lo scorso 8 ottobre.

«Non siamo un gruppo politicizzato né facciamo attività sindacale – cita la lettera -, siamo solo uniti dalla passione per il nostro lavoro per il quale promuoviamo iniziative ed attività volte al riconoscimento della nostra categoria spesso sottostimata e poco apprezzata».

«Abbiamo appreso dal quotidiano on line IlGiunco.net che il Comando di Polizia Locale del Comune di Grosseto, si è messo in evidenza in un’operazione antidroga di un certo rilievo che ha portato all’arresto di un pusher straniero e al sequestro di denaro e di una consistente quantità di hashish e cocaina. Teatro di questa importante operazione antidroga, una zona degradata e in abbandono nelle adiacenze di un centro commerciale già attenzionato dai ragazzi della Locale grossetana, visto il via vai di soggetti che ruotano intorno al mondo dello spaccio e del consumo di stupefacenti. Operazione portata a termine con successo nonostante i risvolti più violenti e maneschi visto che il pusher arrestato, armato di bastone e pietre, ha ferito tre agenti nel tentativo di opporsi all’arresto dopo aver tentato la fuga».

«Un bel colpo per la Polizia Locale di Grosseto – aggiungono – che con questa operazione, ha dato un segnale forte, un giro di vite diretto al mondo dello spaccio e al sottobosco che lo compone. Quanto accaduto in questo capoluogo della Maremma, è l’indiscutibile riprova del valore aggiunto rappresentato dalla Polizia Locale nel monitoraggio e nell’intervento nelle situazioni di emergenza, emergenza sociale e di piccola o grande criminalità. Il tutto, a garanzia dell’ordine e della sicurezza comunitaria nei confronti della quale la Polizia Locale ha funzione primaria, essendo la stessa, la vera Polizia di prossimità, per la conoscenza del territorio e delle situazioni grandi o piccole che caratterizzano quest’ultimo. Per questi motivi, il Fuori Coro, vuole manifestare viva soddisfazione e sinceri complimenti per il lavoro svolto dagli stessi con competenza e professionalità encomiabili. Un altro intervento ad altissimo livello per questi bravi colleghi sempre operativi e riconosciuti dall’Anvu come migliore Polizia Locale del 2021 – concludono -, per un’altra piccola ma significativa vittoria nei confronti dello spaccio e della diffusione delle sostanze stupefacenti ed un altro motivo di orgoglio per la Polizia Locale tutta».

Più informazioni su

Commenti