Quantcast

Associazione nazionale bande musicali: la Maremma elegge un consigliere

ORBETELLO – Luigina Scotto, esponente storica del corpo bandistico città di Orbetello, è stata eletta consigliere nazionale Anbima, Associazione nazionale bande italiane musicali autonome, di cui è già presidente a livello provinciale.

«Dopo aver rimandato un anno e mezzo a causa della pandemia – spiega Scotto – finalmente abbiamo potuto celebrare il congresso per il rinnovo delle cariche nazionali che si è tenuto a Rimini che ha riconfermato il presidente uscente, maestro Giampaolo Lazzeri, e tutto il suo staff e io sono entrata a far parte del consiglio nazionale».

«Anbima – illustra Scotto – promuove la tutela degli interessi morali, artistici, culturali e sociali delle Unità di Base associate, la cura e la promozione di iniziate volte al miglioramento artistico e organizzativo e allo sviluppo dell’associazionismo musicale, la promozione della formazione, aggiornamento e qualificazione dei giovani, dei soci, direttori e dirigenti dell’Unità di Base associate, unitamente a studi e ricerche al fine di perseguire la diffusione e l’incremento della cultura musicale e, infine, l’organizzazione di manifestazioni, raduni, rassegne e concorsi, sia a livello nazionale che internazionale».

«E’ perciò molto importante – conclude – che il corpo bandistico città di Orbetello in particolare e la Maremma in generale siano entrati a far parte di questo circuito perché in questo modo si può valorizzare il lavoro delle nostre associazioni locali e la nostra musica, troppo spesso considerata di serie b, ma che invece fa parte a pieno titolo della tradizione, basti pensare che la banda lagunare esiste all’incirca dal 1856».

Commenti