Quantcast

Il Circolo Pattinatori nella tana del Lodi, Saavedra: «Consapevoli della nostra forza»

GROSSETO – Gli esami non finiscono mai per il Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto, impegnato sabato alle 20,45 (diretta streaming su fisr.tv) sulla pista del Wasken Lodi campione d’Italia. Una trasferta terribile per Saavedra e compagni, che sono però reduci da una confortante prestazione contro la corazzata Trissino, che ha vinto di misura in via Mercurio per aver sfruttato un paio di episodi favorevoli e essere stata più precisa in attacco.

I ragazzi di Federico Paghi, nella tana dei lombardi, ripartiranno da un’ottima prestazione difensiva e cercheranno di essere più cinici sotto porta. Il Lodi dell’ex Romeo D’Anna, che si è presentato con una doppietta, è reduce invece da un facile 13-5 contro la matricola Matera. Per i ragazzi di Pierluigi Bresciani è insomma il primo vero test in campionato, dopo la delusione in Supercoppa, sfumata nella gara di ritorno contro il Forte dei Marmi. Nell’entourage biancorosso c’è comunque la massima fiducia per questo esordio esterno.

German Nacevich

“Siamo consapevoli di poter battagliare con chiunque – dice il capitano dell’Edilfox, Pablo Saavedra – Contro il Trissino, una squadra costruita per vincere lo scudetto, abbiamo giocato bene e ci siamo arresi dopo una gara molto combattuta. Loro sono stati molto precisi sotto porta. Il match è stato deciso dagli episodi: i veneti hanno realizzato una punizione di prima, noi ne abbiamo sbagliate due. E questa è stata l’unica differenza tra le due squadre. Andiamo a Lodi consapevoli della nostra forza delle nostre qualità. Siamo un bel gruppo e cercheremo di fare punti su una pista difficile. Rispetto alla gara d’esordio dovremo essere più tranquilli davanti, mettere dentro quello che ci capita e difendere bene come abbiamo fatto contro il Trissino”.

“Sarà una partita difficile – sottolinea il difensore argentino German Nacevich, che mostra ancora i segni di un colpo al sopracciglio, che lo ha costretto a ricorrere alle cure dei sanitari – ma ci siamo allenati bene per fare un ottimo lavoro e conquistare la prima vittoria. Contro il Trissino è stata una gara complicata, giocata bene, ma sapevamo che era difficile”.

I precedenti. Nella passata stagione il Lodi ha espugnato la pista di via Mercurio (4-3) e ha vinto in casa (10-2). Dodici gli scontri diretti tra le due formazioni: tre i successi maremmani, nove quelli lombardi (foto Spalletta).
I convocati: Menichetti, Sassetti; Nacevich, Rodriguez, Saavedra, Mount, Franchi, Paghi, Cabella, Biancucci.
Il programma della 2a giornata di A1: sabato Wasken Lodi-Edilfox Grosseto (arbitri Giovanni Andrisani, Mauro Giangregorio), Galileo Follonica-Teamservicecar Monza, GDS Forte dei Marmi-Tierre Montebello, Gamma Sarzana-Why Sport Valdagno; domenica Bidielle Correggio-Telea Sandrigo, Gsh Trissino-Engas Vercelli, Ubroker Bassano-Hp Matera.
La classifica: Lodi, Forte dei Marmi, Follonica, Trissino, Bassano, Montebello 3 punti; Sarzana, Sandrigo 1; Correggio, Monza. Grosseto, Vercelli, Valdagno, Matera 0.

Commenti