Quantcast

Nessun vaccinato con doppia dose tra i nuovi ricoverati nelle rianimazioni della Toscana

Più informazioni su

GROSSSETO – Nelle ultime settimane il trend dei nuovi casi di Coronavirus in Toscana è in discesa. Oggi si sono registrati 190 nuovi casi con un tasso di positività abbastanza basso del 0,97 per cento.
Un mese fa, il 28 agosto, i nuovi casi erano ancora 601 con un tasso di nuovi positivi del 4,14 per cento.

Sono numeri che confermano che la campagna vaccinale sia arrivata a proteggere un alto numero di persone. 
In Toscana, ad oggi, sono stati somministrati 5.403.769 dosi di vaccino e quasi 3 milioni di persone hanno completato il ciclo vaccinale.

Questa mattina il presidente della Regione Eugenio Giani ha fatto il punto della situazione sugli accessi in terapia intensiva tramite uno schema (vedi sotto) in riferimento al periodo dal 20 al 26 settembre con il commento «Mi sembra abbastanza chiaro. Condividiamo tra i nostri amici indecisi e no-vax».

dati 28 settembre 2021

Delle 15 persone ricoverate dal 20 al 26 settembre sono 13 i pazienti non vaccinati (9 uomini e 4 donne), pari al 86,66 per cento. Infatti, solo 2 sono risultati vaccinati contro il Covid-19, un uomo di 57 anni e uno di 62; ma entrambi solo con la prima dose.

Il dato interessante è il paragone tra il numero delle ospedalizzazioni tra vaccinati e non: su un totale di 368.875 non vaccinati 13 (9 uomini e 4 donne) sono ricoverati in rianimazione mentre dei 2.926.845 vaccinati solo 2 (uomini) hanno riscontrato complicanze gravi della malattia.

 Considerando quindi il totale della popolazione vaccinata e quella non ancora vaccinata, la possibilità di essere ricoverati in terapia intensiva, se non si è vaccinati, aumenta circa del 5.000 per cento.

 

Più informazioni su

Commenti