Quantcast

Grosseto troppo brutto per essere vero: la Fermana vince 2-0

FERMO – Seconda sconfitta per il Grosseto, che gioca la partita più brutta della stagione rianimando la Fermana ultima in classifica. I padroni di casa segnano un gol per tempo, con Mbaye nel primo tempo e Cognigni nella ripresa, ma il passivo sarebbe potuto essere più pesante se Barosi non ci avesse messo le manone in due occasioni. Alla fine il risultato è giusto, con i biancorossi meglio nella ripresa ma senza riuscire mai a pungere veramente.

Foto di archivio – Paolo Orlando

Magrini si affida a Dell’Agnello e Arras in attacco, con la novità Artioli dietro alle punte. Si fa vedere subito la Fermana, con la punizione di Mordini dopo due minuti che finisce alta sopra la traversa. Al 13’ prima vera occasione dei padroni di casa, che cercano il vantaggio con il tiro di Frediani: bravissimo Barosi a respingere. Poche le occasioni nella prima mezz’ora, con le due squadre attente a non subire per l’importanza della gara. Alla mezz’ora Fermana in vantaggio, ma l’arbitro annulla per un tocco di mano. Al 33’ Mbaye di testa, su angolo, infila il pallone in rete: Semeraro rispinge ma il direttore di gara dice che il pallone è entrato. Uno a zero per i padroni di casa. Il Grosseto non c’è e al 37’ è ancora la Fermana, con il colpo di testa di Frediani, a cercare il raddoppio, ma Barosi para. Il Grosseto mette insieme il primo tempo più brutto della stagione e così si va a riposo con i gialloblù in vantaggio. Nella ripresa in campo De Silvestro per Fratini, ma è ancora la Fermana ad avere l’occasione buona dopo tre minuti, ma Barosi esce su Lovaglio compiendo un vero e proprio miracolo. Grosseto inesistente e dopo sette minuti Cognigni insacca di testa il raddoppio. Il Grosseto prova una timida reazione con il tiro di De Silvestro, respinto da Ginestra. Ci prova anche Moscati, entrato forse troppo tardi in campo. Rimane così il rimpianto di aver regalato un tempo e di aver, comunque, fatto poco nella ripresa. Sabato prossimo altra sfida molto difficile: allo Zecchini arriva il Cesena.

Fermana-Grosseto 2-0

FERMANA: Ginestra, Rossoni, Mordini, Urbinati, Cognigni (34’ st Corinus), Frediani (25’ st Bugaro), Capece, Mbaye, Graziano, Lovaglio (19’ st Rovaglia), Blondett. A disposizione: Moschin, Marchi, Grossi, Bolsius, Pistolesi, Rodio, Alagna, Nepi, Pannitteri, Riolfo. All. Riolfo.

GROSSETO: Barosi, Raimo, Siniega, Ciolli, Semeraro (19’ st Biancon), Vrdoljak, Fratini (1’ st De Silvestro), Piccoli, Artioli (12’ st Cretella), Arras (27’ st Moscati), Dell’Agnello (12’ st Scaffidi). A disposizione: Fallani, Marigosu, Verduci, Salvi, Serena, Ghisolfi. All. Magrini.

ARBITRO: Abdoulaye Diop di Treviglio (Carrelli di Campobasso, D’Ilario di Tivoli).

RETI: 33’ Mbaye, 7’ st Cognigni.

NOTE: Espulso Arras per proteste dopo il cambio. Recupero 0’ pt, 7’ st.

Commenti