Riotorto

249 mila euro per l’adeguamento sismico delle scuole

Marco Vita

RIOTORTO – Il Comune di Piombino ha approvato il progetto da oltre 248mila euro per gli interventi di adeguamento sismico della scuola elementare di Populonia e oltre 249mila euro per quella di Riotorto, inserendosi nella graduatoria regionale per l’accesso ai finanziamenti. I lavori permetteranno di conformare la risposta delle strutture all’azione sismica, in linea con la normativa tecnica sulle costruzioni.

“L’inserimento nella graduatoria ci permetterà di reperire fondi per gli interventi alle scuole elementari di Populonia e Riotorto – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Marco Vita –, che permetteranno di adeguare gli edifici alla più recente normativa tecnica sulle costruzioni. La struttura che ospita la scuola di Populonia fu realizzata nel 1956 e nel corso degli anni ha subìto varie modifiche che la hanno portata alla configurazione attuale, caratterizzata da varie criticità. Per quanto riguarda la scuola elementare di Riotorto si tratta invece di un edificio vincolato in quanto bene culturale, realizzato oltre 70 anni fa e soggetto a una importante ristrutturazione avvenuta nel 1965; gli interventi sono stati pertanto autorizzati dalla Soprintendenza ai beni artistici. Gli edifici, per quanto solidi, saranno comunque sottoposti alle opere di adeguamento sismico, in maniera tale da allineare le strutture ai criteri massimi di salvaguardia”.

In particolare, per quanto riguarda la scuola elementare di Populonia, gli interventi interesseranno la demolizione e costruzione di porzioni di muratura, la sostituzione del controsoffitto con pannelli antisganciamento, l’installazione di luci a incasso e il rifacimento delle facciate e della copertura.

Una prima parte dei lavori alla scuola elementare di Riotorto invece riguarderà la manutenzione straordinaria del tetto. La seconda parte prevede la realizzazione di opere strutturali, la sostituzione della caldaia e l’adeguamento dei quadri elettrici.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI