Quantcast

I giovani del Circolo Bocciofilo in evidenza alla seconda Coppa Maremma

GROSSETO – Grande successo per la Coppa Toscana Juniores di bocce, tornata dopo sei anni a Grosseto dove si è disputata la seconda Coppa Maremma. La gara dedicata agli Under 18, Under 15, Under 12 e Under 10 si è svolta al Bocciodromo Comunale di Grosseto, ben organizzata dal Circolo Bocciofilo Grossetano del presidente Pasquale De Filippo e dal C.R. FIB Toscana, presente con il Consigliere Simone Mocarelli, la delegata di Grosseto Rachele Maggio e il delegato di Firenze Stefano Bartoloni.

La Coppa Maremma, valida come sesta tappa della Coppa Toscana Juniores 2021 ha visto in campo 14 atleti in rappresentanza delle società Circolo Bocciofilo Grossetano, Cortona Bocce (AR), Scandiccese (FI), Affrico (FI) e La California (LI). La prova, che prevedeva la finale a coppia (con un componente Under 12) si è conclusa col successo dell’Under 18 Andrea Barbieri de La California in coppia con l’Under 12 Maurilio Pinna di Cortona Bocce; secondi l’Under 15 Valeria Zerboni della Scandiccese e Samuel Merlini del Grossetano.

Circolo Bocciofilo alla Coppa Toscana - team Giovanissimi

La prova degli Under 10 è andata a Davide Circu del Grossetano, su Miriam Giocondi di Cortona Bocce. Nella prova a squadre si è imposta la compagine fiorentina (Scandiccese/Affrico) composta da Marco Zerboni, Iris Facchini e Alessandro Zerboni, su Cortona Bocce (Gabriele Giocondi, Miriam Giocondi, Maurilio Pinna, Alessio Giaimo); terzo posto per il Grossetano (Riccardo Rabai, Samuel Merlini, Davide Circu, Fulvio Imparato, Simone Colitta).

I ragazzi si sono affrontati anche nel tiro di precisione: tra i grandi Andrea Barbieri ha vinto su Valeria Zerboni, fresca vicecampionessa nazionale Under 15 femminile della specialità, mentre tra i più piccoli Marco Zerboni della Scandiccese ha realizzato più punti di tutti, seguito da Iris Facchini dell’Affrico.

Grande soddisfazione per tutti, in particolare per il Circolo Bocciofilo Grossetano, che dopo tanti anni ha ricostruito un vivace settore giovanile, tornando non solo a ospitare, ma proprio a disputare una manifestazione dedicata agli Under; merito della società e del gruppo di lavoro capitanato dall’istruttore Domenico Aurilio.

Commenti