Quantcast

#amministrative2021: Rifondazione Comunista sostiene Paola Della Santina

ORBETELLO – Il partito della Rifondazione Comunista è presente, in modo organizzato, nei comuni di Grosseto, Follonica, e in molti altri della provincia, ma non nel comune di Orbetello.

«Non avendo una struttura organizzata ma solo dei simpatizzanti – spiega Rifondazione Comunista in una nota -, non abbiamo partecipato alle trattative in merito alla formazione della Lista Chiavetta, la quale aveva provato ad unire il centrosinistra nella città lagunare. Purtroppo l’ostracismo del centrosinistra verso alcuni candidati proposti da Sinistra Italiana ha fatto fallire la nascita di una unica lista e ha favorito la nascita della lista Alternativa Orbetello, con la candidatura a sindaco di Paola Della Santina.

«Nelle ultime settimane le cronache – affermano – ci hanno sottolineato che gli esponenti della Lista Chiavetta hanno compiuto degli errori materiali nella presentazione delle firme necessarie per concorrere alle elezioni. E’ stato un errore che può succedere a tutti e ce ne dispiace, perché la contesa elettorale ne risulta menomata. A questo punto però l’elettore troverà sulla scheda due opzioni semplici e chiaramente distinte: da un lato la peggiore destra del sindaco uscente Casamenti, dall’altro l’alternativa di sinistra di Paola Della Santina. Noi tra i due non abbiamo dubbi».

«Stupisce invece che il Partito Democratico di Orbetello inviti all’astensionismo – aggiungono -. Per anni il Pd, a tutti i livelli, ha spesso evocato, anche a danno della sinistra alternativa, lo spettro del voto utile “per battere le destre”. E invece oggi il Pd locale cambia idea e sceglie di non prendere parte. Ci piacerebbe se i vertici provinciali, regionali e nazionali del partito prendessero posizione in questa vicenda criticando la scelta del circolo orbetellano del Pd».

«Da parte nostra – concludono -, il partito della Rifondazione Comunista invece sostiene convintamente Alternativa Orbetello con Paola Della Santina sindaco e invita tutti i nostri simpatizzanti a votarla. Inoltre, ricordiamo che a Grosseto, il partito sostiene la lista Grosseto Città Aperta con la preferenza a Valerio Bennati, Maria Siciliano o Angelo Filippone per Leonardo Culicchi Sindaco, mentre infine a Castiglione sosteniamo la candidatura a sindaco della lista di Elena Nappi con la preferenza a Walter Massetti».

 

Commenti