Quantcast

Coopservice dona 1.400 euro all’associazione persone down

Più informazioni su

GROSSETO – Coopservice, nella seduta del consiglio d’amministrazione del 28 maggio, ha deliberato un’erogazione liberale di 1.400 euro a favore di A.I.P.D., l’associazione italiana persone down di Grosseto.

L’associazione, con sede legale a Grosseto, è una sezione autonoma dell’A.I.P.D nazionale, costituita da persone con la sindrome di down, da genitori con figli con SdD ed è aperta a tutti coloro che ne condividono gli scopi e gli interessi.

Il contributo, grazie alla caparbietà dell’amico dell’associazione Luca Rosso, alla progettualità della presidente della sezione di Grosseto Sara Restante e all’interessamento della coordinatrice ospedaliera Magini, finanzierà una parte del progetto di avviamento alla residenzialità per persone con sindrome di down che ha l’obiettivo di favorire il passaggio dalla vita in famiglia alla vita indipendente, attraverso la sperimentazione del vivere il quotidiano in maniera autonoma, fuori dal contesto familiare.

La donazione coprirà i costi per l’affitto dell’appartamento per la fase iniziale del progetto che si sviluppa in quattro fine settimana, durante i quali le persone con sindrome di down, guidati da operatori specializzati, sperimenteranno un percorso di vita autosufficiente.

Più informazioni su

Commenti