Quantcast

Uffici comunali agli ex-Bagnetti, Sinistra italiana a Biondi: «Come ha fatto a convincere il Pd?»

Più informazioni su

GAVORRANO – “Meglio così. Non c’è cosa che rende più orgogliosa una forza politica all’opposizione nel vedere che il sindaco durante il suo mandato realizza le proposte che fanno parte del proprio programma elettorale”, dicono da Sinistra italiana Gavorrano.

“Nel nostro caso – proseguono dal partito – il sindaco Andrea Biondi in più occasioni ha dimostrato di apprezzare il nostro programma, infatti è di questi giorni la notizia che la giunta ha approvato un progetto per partecipare ad un bando per spostare alcuni uffici ai Bagnetti.

Per onestà politica, dobbiamo dire che questa scelta era sempre stata condivisa da Biondi, fin da quando era nella lista dell’allora sindaco Massimo Borghi, infatti stiamo parlando di una proposta che avevamo fatto già 10 anni fa e, se fosse stata accettata a suo tempo, sarebbe già a disposizione dei cittadini evitando agli stessi molti disagi sia di parcheggio che di raggiungimento della stessa casa comunale.

Pur facendole i complimenti, un quesito ci sorge spontaneo: ma come ha fatto a convincere il Pd, da sempre contrario allo spostamento degli uffici ai Bagnetti? Probabilmente, e non sarebbe una novità, la loro contrarietà era dettata solamente dal fatto che la proposta era un’idea di Borghi che, diciamoci la verità, è un nome che ad alcuni di loro toglie ancora oggi il sonno, nonostante siano passati tanti anni”, concludono da Sinistra italiana.

Più informazioni su

Commenti